Cari studenti, siate esigenti

L’augurio di inizio anno scolastico che pronunciò il cardinale nel 1998. «Non tagliate mai i desideri del vostro cuore sulla misura impostavi dalle mode del momento»