Il mio amico Eugenio

François Livi, il professore che ha fatto scoprire Corti alla Sorbona di Parigi, racconta l’incontro con il grande autore. «Mi hanno conquistato il suo sguardo sulla società e il suo sano anticonformismo»