Senza Silvio né pentole né coperchi

Il motore immobile del centrodestra è tornato a far gravitare attorno a sé la politica italiana. Mosse e contromosse del Cavaliere, che sa che l’unica possibilità per tutti gli altri è venire a patti con lui (il diavolo, probabilmente)