Ministro Marocco: Ruby non era minorenne quando conobbe Berlusconi

Lo afferma in un’intervista al quotidiano Al Akhbar il ministro marocchino Mohamed Mobdii. Sostiene di essere stato lui a firmare l’atto di nascita di Karima El Mahroug, quando era presidente di circoscrizione.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SAMSUNGRuby non era minorenne quando conobbe Silvio Berlusconi. Lo afferma oggi in un’intervista al quotidiano Al Akhbar, il ministro marocchino della Funzione Pubblica, Mohamed Mobdii. Il ministro afferma di essere stato lui a firmare l’atto di nascita di Karima El Mahroug, quando era presidente di circoscrizione.

Il ministro del governo di Rabat dice che Karima El Mahroug sarebbe nata nel 1992 e che, di conseguenza, sarebbe stata maggiorenne quando conobbe Berlusconi nel febbraio 2010. Come tutti sanno, Berlusconi è stato condannato in primo grado nel processo che lo coinvolge assieme alla giovane marocchina.

Mobdii dice anche di essere stato «molto attento a conservare il file della sua nascita. Avevo paura che venisse rubato o falsificato». Ha poi spiegato di aver ricevuto una comunicazione dal consolato marocchino di Milano che gli chiedeva di «spedire i documenti in una valigia diplomatica» affinché non potessero subire «una operazione di falsificazione».

L’ex deputata del Popolo della Libertà Souad Sbai ha rivolto un appello alla Procura della Repubblica perché intervenga per accertare la verità recuperando la documentazione originale e ascolti il ministro marocchino Mobdii. «È una notizia che non va nascosta sotto il tappeto perché gli italiani vogliono conoscere la verità una volta per tutte su questa vicenda».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •