La doppia violenza cinese: con i bastoni a Hong Kong, con i soldi in Occidente

Xi Jinping ha fatto dell’ex colonia britannica quel che fu Praga ai tempi dell’Urss, di Havel e dei dissidenti di Charta 77. Quanto resteremo ancora a guardare?

Agenti di polizia in parata a Hong Kong

 

Contenuto riservato agli abbonati di Tempi. Per accedere alla pagina è necessario abbonarsi.

 

Sei già abbonato? Clicca sul pulsante “Accedi” in cima a questa pagina, inserisci le tue credenziali (indirizzo email e password) e continua a leggere.