Sì, la famiglia ha dei nemici e riconoscerlo vuol dire agire

Un grande studioso come Donati scrive di «potenti forze collettive, impersonali, artificiali», che influenzano le persone anche sulla scelta di sposarsi e fare figli o meno. Dunque è tutto vero

 

Contenuto riservato agli abbonati di Tempi. Per accedere alla pagina è necessario abbonarsi.

 

Sei già abbonato? Clicca sul pulsante “Accedi” in cima a questa pagina, inserisci le tue credenziali (indirizzo email e password) e continua a leggere.