Non rivelare loro che si può essere vincitori anche se #vatuttomale

Ho letto la storia di un vietnamita la cui vita ha tutti i tratti della sconfitta: imprigionato per 13 anni, maltrattato, ridotto a pelle e ossa, portato sull’orlo della pazzia, eppure mai domo

Cardinale Nguyen Van Thuan

 

Contenuto riservato agli abbonati di Tempi. Per accedere alla pagina è necessario abbonarsi.

 

Sei già abbonato? Clicca sul pulsante “Accedi” in cima a questa pagina, inserisci le tue credenziali (indirizzo email e password) e continua a leggere.