Vinicio Bulla, l’imprenditore che investe sui figli. Dei dipendenti

«Non voglio morire coi soldi in banca». Così il patron della Rivit li ha destinati all’educazione dei bambini dei suoi impiegati: «Mettete su famiglia»

Vinicio Bulla

 

Contenuto riservato agli abbonati di Tempi. Per accedere alla pagina è necessario abbonarsi.

 

Sei già abbonato? Clicca sul pulsante “Accedi” in cima a questa pagina, inserisci le tue credenziali (indirizzo email e password) e continua a leggere.