Ti ho incontrato, mio fantasma ipertecnologico

Nel video documentario “Meeting You” una madre riabbraccia la figlia morta. Così reale e virtuale diventano l’uno la finzione dell’altro. Ma se ci concepiamo immortali, che bisogno abbiamo di credere nella risurrezione?

Una scena del documentario sudcoreano Meeting You, incontro virtuale tra una mamma e la figlia morta

 

Contenuto riservato agli abbonati di Tempi. Per accedere alla pagina è necessario abbonarsi.

 

Sei già abbonato? Clicca sul pulsante “Accedi” in cima a questa pagina, inserisci le tue credenziali (indirizzo email e password) e continua a leggere.