Bello “Parasite”. Ma così cinico che è perfetto per gli Oscar

Alla faccia del premio alla miglior sceneggiatura originale, Bong Joon-ho aveva fatto meglio anni fa con “Snowpiercer”. Le recensioni del numero di marzo 2020 di Tempi

Una scena del film Parasite

 

Contenuto riservato agli abbonati di Tempi. Per accedere alla pagina è necessario abbonarsi.

 

Sei già abbonato? Clicca sul pulsante “Accedi” in cima a questa pagina, inserisci le tue credenziali (indirizzo email e password) e continua a leggere.