Le utilità (e la spazzacorrotti) non sono uguali per tutti

Se c’è “utilità” c’è corruzione, recitano le sentenze contro i politici. Domanda: questa logica non vale anche per i magistrati?

Magistrati nei corridoi della Corte di Cassazione

 

Contenuto riservato agli abbonati di Tempi. Per accedere alla pagina è necessario abbonarsi.

 

Sei già abbonato? Fai login in alto e leggi.