Te Deum laudamus per aver curato i feriti peshmerga

Come medico sono stato sulla linea del fronte di combattimento contro gli islamisti dell’Isis. Noi curdi non siamo come loro

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Contenuto riservato agli abbonati di Tempi. Per accedere alla pagina è necessario abbonarsi.

 

Sei già abbonato? Fai login in alto e leggi.