Google+

Quanto vale il patrimonio artistico italiano per il governo? Zero virgola qualcosa

ottobre 8, 2015 Truenumbers

Nel 2015 i soldi per la conservazione, il restauro e la promozione del nostro immenso patrimonio artistico sono stati ridotti di 100 milioni rispetto al 2014. Nel 2008 la spesa era pari allo 0,28 per cento del Pil, ora è allo 0,19. Nessun aumento in vista

Ancora non è entrata nel programma di riduzione delle spese dello Stato, ma anche la cultura potrebbe finire nel mirino delle forbici del governo. I soldi più a rischio sono quelli destinati alla conservazione del patrimonio culturale e artistico del Paese: un bene strategico per recuperare posizioni nel mercato mondiale del turismo, ma pare che le priorità siano altre.

Per farsi un’idea della posta in gioco bisogna guardare la quarta puntata di #Truenumbers, la web serie di approfondimento giornalistico distribuita da tempi.it, che, per raccontare la realtà, si affida solo ai numeri.

Alcuni dati aiutano a capire meglio: nel 2015 i soldi per la conservazione, il restauro e la promozione del nostro immenso patrimonio artistico sono stati ridotti di 100 milioni rispetto al 2014 e non è previsto alcun aumento per il 2016. Altri dati? Nel 2008 la spesa per la cultura era pari allo 0,28 per cento del Pil ed è scesa, nel 2014, allo 0,19.

A sopperire agli scarsi investimenti pubblici ci pensano altri soggetti: società private, mecenati e anche un soggetto che non ti aspetti: il Lotto. Infatti ogni volta che un italiano gioca al Lotto, una parte della sua spesa va al ministero della Cultura proprio per queste attività.

Il problema è che, come rivela #Truenumbers, anche questi soldi sono in calo: nel 2010 erano 60,8 milioni, oggi meno della metà.

Soluzioni? Destinare a fini culturali una parte dei soldi che gli italiani spendono in tutti i giochi e, magari, destinare questi fondi alle amministrazioni locali per iniziative sul territorio, cosa che d’altra parte già succede un po’ in tutto il mondo, come spiega #Truenumbers.


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

3 Commenti

  1. SUSANNA ROLLI says:

    Vengono in Italia proprio per le bellezze artistiche che abbiamo (finchè il degrado non le consumerà), dopodichè andranno altrove. Che problema c’è. Se non è zuppa è pan bagnato.

  2. Menelik says:

    La sorte migliore per la tutela dei beni archeo in Italia, è che restino sotto terra.
    Cioè che, una volta individuati, la notizia non sia divulgata così nessuno sa niente ed il monumento si salva.
    Lo scorso settembre ho visto un tempio etrusco scavato negli anni 60 dal famoso Raymond Bloch, il grande etruscologo, nelle vicinanze di Bolsena.
    Non l’avessi mai visto, mi sarei risparmiato un dispiacere.
    Avvolto in un mare di rovi in mezzo alla macchia, per entrare e vederne i muri bisogna aprirsi la strada con la roncola.
    Tra l’altro è una struttura etrusca costruita su una pre-esistente struttura sacra dell’età del Bronzo.
    Abbiamo incontrato una famiglia di deutsch vicino al sito, anche loro visibilmente delusi.
    Va be’…viva l’Italia !

    (Praticamente, chiunque vada lì, può portare via tutto quel che vuole senza che nessuno si accorga di niente.
    Magari frammenti di laterizio lavorato di 3.000 anni fa).

  3. Luigi Lupo says:

    I tagli più grossi sono da imputare ai governi di centrodestra. Tremonti disse”di cultura non si mangia”. Ma evidentemente all’ora a Tempi andava bene così.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Leggero, scattante, comodo. Il C400X dimostra ottime doti dinamiche ha un bel motore e, per primo, un sistema di connessione molto evoluto. Riuscirà a combattere contro i mostri sacri del segmento? Lo abbiamo provato per capirlo

L'articolo Prova BMW C 400 X <br> lo scooter che non ti aspetti proviene da RED Live.

Comfort, connettività, sicurezza e design al servizio delle aziende

L'articolo Renault presenta la gamma Business proviene da RED Live.

Pronta al debutto al prossimo Salone di Parigi, la wagon del Leone getta il guanto di sfida alle rivali premium. Con un sacco di argomenti, a cominciare dal design

L'articolo Nuova Peugeot 508 SW, cambio di rotta proviene da RED Live.

Sostituisce la Serie 6 e diventa la M più potente mai prodotta. Trazione integrale, quattro ruote sterzanti, eleganza e opulenza. Per andare veloci in qualunque condizione

L'articolo BMW Serie 8 Coupé, a volte ritornano proviene da RED Live.

In programma dal 20 al 22 luglio al Misano World Circuit, il WDW (World Ducati Week) di quest’anno si preannuncia rovente: i piloti Ducati si sfideranno in sella alla Panigale V4 S.

L'articolo The Race of Champions: la sfida tra campioni al WDW 2018 proviene da RED Live.