Google+

Nigeria. Iniziano i processi ai terroristi di Boko Haram

ottobre 10, 2017 Redazione

Si sono aperti i primi procedimenti contro circa 2300 persone sospettate di essere terroristi del gruppo armato islamico

boko-haram-nigeria

Articolo tratto dall’Osservatore romano – Si è aperto ieri ad Abuja, capitale della Nigeria, una serie di processi a carico di circa 2300 persone sospettate di essere terroristi del gruppo armato islamico Boko Haram. I procedimenti, che si tengono a porte chiuse, erano stati annunciati la scorsa settimana con un comunicato diramato dal ministero della giustizia.

Si tratta del primo processo su vasta scala aperto in Nigeria dall’inizio dell’insurrezione di Boko Haram, nel 2009. Da allora i terroristi hanno colpito anche fuori dai confini nazionali, in Niger, in Camerun e in Ciad. Finora in Nigeria solo nove persone sono state giudicate e condannate per appartenenza al gruppo armato jihadista.

La giustizia federale assicura di essere in grado di processare 1670 persone, detenute presso il centro militare di Kainji, nello stato del Niger, nordovest del paese. Altri 651 imputati, imprigionati nel campo militare Giwa a Maiduguri, saranno giudicati per «atti terroristici». Sull’identità delle persone processate c’è massimo riserbo, non è chiaro quindi quanti siano i semplici combattenti e quanti i capi dell’insurrezione.

Il ministro della giustizia nigeriano, Abubakar Malami, ha anticipato al quotidiano locale The Vanguard che circa 200 detenuti saranno rilasciati e inseriti in un apposito «programma di recupero dalla radicalizzazione». Malami ha precisato che la stampa non potrà prendere parte ai processi «durante i quali verranno diffusi dati sensibili». Ai processi potrà partecipare personale del Comitato internazionale della Croce rossa (Cicr) e delle ambasciate statunitense e britannica nel paese.

Nei suoi ultimi rapporti Amnesty International ha denunciato gravi violazioni dei diritti umani nella lotta a Boko Haram da parte dell’esercito regolare, segnalando circa 1200 esecuzioni sommarie e oltre 20.000 arresti arbitrari.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

In quattro anni se ne possono preparare tante di novità e i ragazzi californiani non si sono certo risparmiati. A partire dal telaio, che dalla lega di alluminio è passato alla fibra di carbonio, nello specifico UHC Advanced con specifiche Felt, per poter meglio distribuire rigidezza e flex nei punti giusti. NUOVO TELAIO  La fibra […]

L'articolo Felt Compulsion m.y. 2018 proviene da RED Live.

Kia Stinger è un’auto che segna per l’azienda coreana un nuovo approccio: 380 cavalli, quattro posti, design e grinta da sportiva. per questo anche le attività di marketing e comunicazione seguono un percorso diverso. Stinger approda in tv con “Wishlist, il metodo Stinger”, una mini-serie di 3 episodi da 30 minuti, in onda sul NOVE la […]

L'articolo Kia Stinger, mini serie per la tv proviene da RED Live.

Ispirata dalle moto café racer (e non solo), questa edizione limitata vuole segnare un'epoca. Con una personalizzazione originale e stilosa, sia fuori sia dentro l'abitacolo

L'articolo DS 3 Café Racer, quando la DS suona il rock proviene da RED Live.

Ride the revolution, questo il claim della nuova Yamaha Niken. Un claim che abbiamo sperimentato di persona lungo i 280 km di curve austriache di questo test. Tante curve, tante situazioni meteo differenti per scoprire una moto "normale" che fa cose eccezionali.

L'articolo Prova Yamaha Niken <br> la “carver bike” proviene da RED Live.

Pronto per la seconda metà del 2018, questo sistema promette di ridurre emissioni e consumi e arriverà su molti modelli del costruttore coreano. A cominciare dalla SUV compatta con motore a gasolio. Perché il diesel è tutt'altro che morto...

L'articolo Kia, arriva il Mild-Hybrid sul Diesel proviene da RED Live.