Google+

L’uguaglianza non la vuole nessuno nemmeno nella fattoria degli animali moderni

ottobre 23, 2017 Marcello De Angelis

Il politicamente corretto e la discriminazione positiva ci hanno insegnato che è un concetto che non soddisfa nessuno

fattoria-degli-animali

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Una lucida e scanzonata osservazione del nostro tempo ci chiarisce senza traumi ideologici che del terzetto valoriale della Rivoluzione francese di cui hanno nutrito i nostri giovani cuori nulla rimane. Sulla libertà c’è poco da dire: se n’è così parlato che alla fine non si sa che cosa sia. Della libertà di espressione non ne parliamo proprio, abbiamo leggi e leggine per chiudere la bocca ai dissidenti, cancellarie memorie, impedire analisi storiche e anche solo usare vocaboli che possano urtare non meglio precisate sensibilità e che vanno sostituiti da altri decisi da non si sa chi. Le visioni ideologiche alla moda hanno sostituito la libertà – con la quale dovremmo essere tutti nati – con una serie interminabile di “liberazioni”, che hanno come fine ultimo che dell’io con cui siamo nati in natura, nulla resti.

Fraternità o fratellanza non pervenute. Anche perché non si sa questo legame all’interno di quale contesto debba realizzarsi. Solidarietà di classe e comunità nazionali sono cose dell’altro secolo. Della famiglia non ne parliamo, perché è un’istituzione all’interno della quale si replicano e si consolidano identità desuete e penalizzanti. Non si dovrebbe più parlare di fratellanza, perché allora c’è anche la “sorellanza” (così come se c’è l’omicidio deve esserci anche una forma più grave che è il femminicidio). Ma comunque anche lì, per tagliare la testa al toro, perché non dire sorello o fratella a seconda dei gusti e degli orientamenti?

E poi arriva il meglio: l’uguaglianza. Il politicamente corretto e la discriminazione positiva ci hanno insegnato che è un concetto che non soddisfa nessuno. Ogni categoria che è riuscita a farsi iscrivere nell’albo dei precedentemente discriminati è riuscita a imporre e ottenere la possibilità non già di diventare come gli altri, ma di poter essere di più degli altri: di avere più diritti civili, sociali, economici, politici a scapito di chi si asserisce ne avesse in esubero prima. Così, se prima erano superiori gli aristocratici, ora sono superiori i diversi. Essere “uguali” non accontenta nessuno. Tutti vogliono avere o essere qualcosa di più del proprio vicino. O almeno che a lui tocchi peggio e di meno.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

In quattro anni se ne possono preparare tante di novità e i ragazzi californiani non si sono certo risparmiati. A partire dal telaio, che dalla lega di alluminio è passato alla fibra di carbonio, nello specifico UHC Advanced con specifiche Felt, per poter meglio distribuire rigidezza e flex nei punti giusti. NUOVO TELAIO  La fibra […]

L'articolo Felt Compulsion m.y. 2018 proviene da RED Live.

Kia Stinger è un’auto che segna per l’azienda coreana un nuovo approccio: 380 cavalli, quattro posti, design e grinta da sportiva. per questo anche le attività di marketing e comunicazione seguono un percorso diverso. Stinger approda in tv con “Wishlist, il metodo Stinger”, una mini-serie di 3 episodi da 30 minuti, in onda sul NOVE la […]

L'articolo Kia Stinger, mini serie per la tv proviene da RED Live.

Ispirata dalle moto café racer (e non solo), questa edizione limitata vuole segnare un'epoca. Con una personalizzazione originale e stilosa, sia fuori sia dentro l'abitacolo

L'articolo DS 3 Café Racer, quando la DS suona il rock proviene da RED Live.

Ride the revolution, questo il claim della nuova Yamaha Niken. Un claim che abbiamo sperimentato di persona lungo i 280 km di curve austriache di questo test. Tante curve, tante situazioni meteo differenti per scoprire una moto "normale" che fa cose eccezionali.

L'articolo Prova Yamaha Niken <br> la “carver bike” proviene da RED Live.

Pronto per la seconda metà del 2018, questo sistema promette di ridurre emissioni e consumi e arriverà su molti modelli del costruttore coreano. A cominciare dalla SUV compatta con motore a gasolio. Perché il diesel è tutt'altro che morto...

L'articolo Kia, arriva il Mild-Hybrid sul Diesel proviene da RED Live.