Google+

La strada di Astori

marzo 5, 2018 Fred Perri

Fermandosi, il calcio ha dato un bell’esempio. Perché non comportarci così, col medesimo rispetto, anche nel resto dei weekend calcistici?

Scrivo mentre in tv scorrono le facce a colori, dal rosso al bianco pallidissimo, di vincitori e vinti della tornata elettorale. Sarebbe stato bello se oltre al calcio avessero azzerato pure il solito barnum mediatico che si affolla attorno alla polpa politica. Una compagnia di giro in disarmo che, però, non riesce a esimersi dal mettere il faccione.

Dopo tanti anni, compagni e amici, mi sono reso conto di essere un perdente dal punto di vista televisivo. Infatti non conta quello che dici, ma come lo dici. Ci sono arrivato tardi? Eh già, lo so, bastardi. Comunque il calcio domenica 4 marzo 2018 marzo ha fatto silenzio per la scomparsa improvvisa di Davide Astori, 31 anni, capitano della Fiorentina. Il calcio ha giocato e vinto una bella partita. Quella del rispetto. Ha dato un bell’esempio. Soprattutto a se stesso.

E allora, perché non percorrere questa strada? Perché non comportarci così anche nei weekend calcistici in cui gli stadi sono pieni, perché non trattenere il respiro prima di urlare al giocatore avversario a terra “devi morire” o fare battute su Superga, l’Heysel, Pessotto, Meroni, e sulle tante tragedie che hanno afferrato un po’ tutte le squadre? Stupisce questa facilità nel distanziarci dalle bestie che siamo.

Se è così facile, delle due l’una: o non siamo così bestie come vogliamo farci credere oppure la commozione e il dolore provati per un ragazzo di 31 anni che se n’è andato repentinamente sono finte, di circostanza. E malgrado la vostra bella percentuale di zozzeria umana, cari tifosi, credo di più alla prima. Per cui, perché la prossima volta che state per dire/fare una delle vostre solite cazzate non vi ricordate del 4 marzo 2018 e vi trattenete?

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ridisegnata nei dettagli e capace di offrire un allestimento più ricco, la Ford Ecosport sta riuscendo a ritagliarsi una fetta importante del mercato SUV. Il motore TDCi da 100 cv è il cuore giusto per lei? Scopriamolo in questa prova

L'articolo Prova Ford Ecosport 2018 <br> il bello della concretezza proviene da RED Live.

Nasce sulla base del Crafter e promette praticità e abitabilità da camper. A fine agosto ne sapremo di più

L'articolo Volkswagen Grand California, perché la vita è un viaggio proviene da RED Live.

Piegano come una moto (a volte pure di più) ma offrono più sicurezza e abitabilità. Con un buon "allestimento" possono essere una valida alternativa all'auto offrendo velocità e agilità da scooter e protezione (anche dei vestiti) da auto. Sono i mezzi a tre ruote, sia scooter sia moto, con sistema di basculamento. Quasi tutti scooter hanno però una guest star. Ecco quali sono e come vanno.

L'articolo Moto e scooter, quando due ruote non bastano. Ecco i migliori tre ruote proviene da RED Live.

I prezzi partono da 24.650 euro, quattro gli allestimenti disponibili

L'articolo Peugeot 2008, arriva il 1.5 BlueHDi con cambio automatico proviene da RED Live.

Per chi vuole qualcosa in più della solita Sport Utility, con l'accento sulla sportività. Farà il suo debutto ufficiale al Salone di Parigi, in ottobre

L'articolo Skoda Karoq Sportline, la SUV che va di fretta proviene da RED Live.