Google+

La Corea del Sud è buona, anche a tavola

ottobre 26, 2017 Gianfranco Ferroni

A Roma va in scena la Korea Week promossa dall’Istituto Culturale Coreano

CHEF SOHYI KIM 1

A Roma va in scena la Korea Week promossa dall’Istituto Culturale Coreano. Inaugurato nella capitale lo scorso anno, all’interno di una palazzina in stile liberty di via Nomentana, l’istituto, il più grande in Europa, si occupa di rafforzare i rapporti e la cooperazione tra la Corea e l’Italia: con una settimana dedicata alla Corea, artisti, esperti di cultura e celebri personaggi della penisola coreana arrivano in Italia per approfondire ogni giorno un tema diverso e diffondere così la conoscenza, gli usi e i costumi coreana. Espressione della cultura e dell’identità del popolo coreano è senza dubbio il cibo. L’antica cultura culinaria coreana e le sue proprietà salutistiche stanno conquistando sempre di più l’interesse dell’Italia e di tutto il mondo, come è emerso anche nel corso di Expo 2015.

Per questo presso il ristorante Romeo Chef&Baker di Roma, è stata realizzata una cena, legata al tema delle Olimpiadi invernali 2018 di PyeongChang ‘Passion.Connected’, un importante appuntamento che radunerà nella città coreana gli sportivi di tutto il mondo. Protagoniste della korean dinner la chef Cristina Bowerman, presidente dell’Associazione Ambasciatori del Gusto, e Sohyi Kim, south korean chef e celebre volto televisivo di Master Chef Corea, che per la prima volta si sono alleate in un evento unico presentato dalla conduttrice, autrice e food writer, Francesca Barberini con la partecipazione di Soomyoung Lee, direttore dell’Istituto Culturale Coreano. Food.Connected: il cibo, alla stessa stregua dello sport, è un elemento di congiunzione e unione anche tra popoli che hanno culture differenti. “Il ruolo dell’Istituto Culturale Coreano, organismo del Ministero della Cultura, Sport e Turismo della Repubblica di Corea, è quello di promuovere la cultura coreana in Italia e creare un legame tra la Corea e l’Italia. Uno degli elementi fondamentali della cultura coreana è la cucina, espressione del territorio e della nostra tradizione. La giornata del K-Food che rientra nella Settimana della Cultura Coreana, è un’occasione importante per far conoscere i nostri piatti, in particolare quelli provenienti della regione in cui si trova Pyeongchang, città che ospiterà le Olimpiadi invernali 2018. La cucina, come lo sport, crea connessioni tra i diversi popoli e al contempo permette di far conoscere i patrimoni culturali del nostro Paese e condividere il futuro della cultura coreana ” spiega Soomyoung Lee.

Time.Connected: durante l’evento, il cibo è diventato elemento di connessione tra passato, presente e futuro, le chef hanno utilizzato le materie prime tipiche della cucina della regione di Pyeongchang per realizzare i loro piatti. A tal proposito Sohyi Kim, chef coreana ha conquistato l’interesse del pubblico durante la sua partecipazione ad Expo 2015, per dare vita ad un piatto del passato, legato alla tradizione di Gangwon, la regione dove si svolgeranno i Giochi Invernali Olimpici e Paraolimpici, mentre la chef stellata italiana Cristina Bowerman ha realizzato un’interpretazione attuale della cucina coreana. Insieme le chef hanno creato un piatto a quattro mani dedicato al futuro, una proiezione sulla cucina del domani.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

In quattro anni se ne possono preparare tante di novità e i ragazzi californiani non si sono certo risparmiati. A partire dal telaio, che dalla lega di alluminio è passato alla fibra di carbonio, nello specifico UHC Advanced con specifiche Felt, per poter meglio distribuire rigidezza e flex nei punti giusti. NUOVO TELAIO  La fibra […]

L'articolo Felt Compulsion m.y. 2018 proviene da RED Live.

Kia Stinger è un’auto che segna per l’azienda coreana un nuovo approccio: 380 cavalli, quattro posti, design e grinta da sportiva. per questo anche le attività di marketing e comunicazione seguono un percorso diverso. Stinger approda in tv con “Wishlist, il metodo Stinger”, una mini-serie di 3 episodi da 30 minuti, in onda sul NOVE la […]

L'articolo Kia Stinger, mini serie per la tv proviene da RED Live.

Ispirata dalle moto café racer (e non solo), questa edizione limitata vuole segnare un'epoca. Con una personalizzazione originale e stilosa, sia fuori sia dentro l'abitacolo

L'articolo DS 3 Café Racer, quando la DS suona il rock proviene da RED Live.

Ride the revolution, questo il claim della nuova Yamaha Niken. Un claim che abbiamo sperimentato di persona lungo i 280 km di curve austriache di questo test. Tante curve, tante situazioni meteo differenti per scoprire una moto "normale" che fa cose eccezionali.

L'articolo Prova Yamaha Niken <br> la “carver bike” proviene da RED Live.

Pronto per la seconda metà del 2018, questo sistema promette di ridurre emissioni e consumi e arriverà su molti modelli del costruttore coreano. A cominciare dalla SUV compatta con motore a gasolio. Perché il diesel è tutt'altro che morto...

L'articolo Kia, arriva il Mild-Hybrid sul Diesel proviene da RED Live.