Google+

La Bindi arresta (al confine) anche salami e formaggi

ottobre 27, 1999 Massobrio Paolo

Il bicchiere. Enogastronomia politica

I mustachi di Joseph Bové assomigliano a quelli di Lech Walesa. Ma cosa ci rappresenta Bové? È un contadino francese, allevatore di pecore, che in questi mesi ha capeggiato una rivolta contro l’omologazione. Il 12 di agosto, con altri trecento, ha smantellato un cantiere dove si stava costruendo l’ennesimo ristorante McDonald’s. Ed è finito in galera. L’11 ottobre, a Parigi, 27 cuochi francesi sono stati arrestati durante una manifestazione anti-fisco. E un piccolo trafiletto, ancora, dava notizia di una straordinaria moria di pesci sulle coste francesi per via delle piogge sulle vigne dello Champagne. A guardare l’eco di queste tre notizie si capisce bene la differenza tra la nostra folkloristica cultura gastronomica e quella d’Oltralpe. In Italia, nei giorni scorsi, il Parlamento ha approvato una deroga all’applicazione di una legge, secondo cui certi prodotti tipici non potranno più essere esportati. E il Ministro della Sanità – è ribadito nel provvedimento – avrà la facoltà, in caso di pericolo per la salute umana, di ritirare dal mercato questi prodotti, quasi che i nostri formaggi e salami fossero merce pericolosa. O come se mucca pazza, i polli alla diossina, i problemi con Coca Cola, avessero origine nella campagne. In Italia la notizia della moria di pesci (che non si sono ubriacati, ma..) avrebbe occupato grandi spazi e la manifestazione dei cuochi sarebbe stata salutata con il sorriso. Deduzione: in Francia l’enogastronomia è una cosa seria, in Italia è un gioco. Anche se Diliberto e Marini si sfidano con bottiglie di vino e vince il grande Turriga di Argiolas (tel. 070/740606) di Diliberto, mentre D’Alema fa l’esperto a Porta a Porta dove, guarda caso, c’erano proprio quei vini da lui scelti per abbinare dei piatti cucinati in diretta, quasi fosse una dispensa alimentare.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ridisegnata nei dettagli e capace di offrire un allestimento più ricco, la Ford Ecosport sta riuscendo a ritagliarsi una fetta importante del mercato SUV. Il motore TDCi da 100 cv è il cuore giusto per lei? Scopriamolo in questa prova

L'articolo Prova Ford Ecosport 2018 <br> il bello della concretezza proviene da RED Live.

Nasce sulla base del Crafter e promette praticità e abitabilità da camper. A fine agosto ne sapremo di più

L'articolo Volkswagen Grand California, perché la vita è un viaggio proviene da RED Live.

Piegano come una moto (a volte pure di più) ma offrono più sicurezza e abitabilità. Con un buon "allestimento" possono essere una valida alternativa all'auto offrendo velocità e agilità da scooter e protezione (anche dei vestiti) da auto. Sono i mezzi a tre ruote, sia scooter sia moto, con sistema di basculamento. Quasi tutti scooter hanno però una guest star. Ecco quali sono e come vanno.

L'articolo Moto e scooter, quando due ruote non bastano. Ecco i migliori tre ruote proviene da RED Live.

I prezzi partono da 24.650 euro, quattro gli allestimenti disponibili

L'articolo Peugeot 2008, arriva il 1.5 BlueHDi con cambio automatico proviene da RED Live.

Per chi vuole qualcosa in più della solita Sport Utility, con l'accento sulla sportività. Farà il suo debutto ufficiale al Salone di Parigi, in ottobre

L'articolo Skoda Karoq Sportline, la SUV che va di fretta proviene da RED Live.