Inside Out, capolavoro imperdibile

Gioia e Tristezza, nella mente e nel cuore della piccola Riley, si perdono nella Memoria a lungo termine

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti)

Gioia e Tristezza, nella mente e nel cuore della piccola Riley, si perdono nella Memoria a lungo termine.

Capolavoro, il top della Pixar. Se la gioca alla pari con il finale di Toy Story 3, con il breve racconto della vita di Carl e la moglie in Up e il finale meraviglioso di Monsters & Co. Stavolta hanno fatto una cosa complicata: hanno preso un tema complesso come le emozioni e il mondo della preadolescenza e sono riusciti a declinarlo in un linguaggio semplice senza mai banalizzare.

Tre spunti: 1) Inside Out parla di un orizzonte grande e buono a cui siamo tutti chiamati e per il quale tutto serve e ha un senso, anche tristezza e dolore. 2) La famiglia è un luogo di perdono che ti rilancia sempre. 3) La vita è un viaggio pieno di avventure, ultimamente positivo, che si conclude con un abbraccio.
Tecnicamente perfetto, adatto a piccolissimi e adulti, Inside Out è un film imperdibile per quelli che credono che la vita in famiglia sia la più bella delle avventure.

Inside Out, di Pete Docter

Foto Ansa

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •