Google+

Hanno chiuso Tempi

novembre 24, 2017 La redazione di Tempi

Oggi il liquidatore della società editrice ha annunciato alla redazione e agli altri dipendenti il licenziamento immediato.

Tempi chiude. Oggi il liquidatore della società editrice ha annunciato alla redazione e agli altri dipendenti il licenziamento immediato. Così nonostante 23 anni di pubblicazione ininterrotta, dopo appena undici mesi la nuova proprietà ha deciso che la nostra avventura è finita. Malgrado le ripetute richieste di incontro da parte della redazione per trovare una soluzione, e malgrado solo un mese fa il direttore abbia comunicato in un editoriale che le pubblicazioni sarebbero proseguite online dopo la cessazione dell’edizione cartacea, l’azienda ha deciso unilateralmente di chiudere.

La redazione non ha mai smesso di lavorare e ha ricevuto con grave ritardo lo stipendio di settembre. Oggi si è sentita avanzare in via informale questa proposta irricevibile: gli stipendi di ottobre e novembre, i contributi previdenziali non versati, il tfr, oltre a rimborsi spese vari, saranno pagati se e solo se i dipendenti rinunceranno alle indennità di licenziamento previste dal Contratto di lavoro. Indennità che oggi l’azienda ha definitivamente dichiarato di non voler pagare.

Eppure a fine giugno l’azienda, alla presenza dei sindacati, aveva comunicato la volontà di aprire una procedura di solidarietà per tutti i dipendenti a causa della difficile situazione economica e finanziaria. L’iniziativa era prevista nell’ottica di un rilancio del giornale nel 2018. La redazione aveva dato la sua disponibilità a dialogare, ma dopo quell’incontro non ha più ricevuto alcuna comunicazione fino all’interruzione improvvisa della pubblicazione del settimanale.

Non solo i dipendenti, ma anche gli abbonati sono stati spiazzati dalle scelte della proprietà. Ad agosto, dopo aver deciso un aumento del prezzo di copertina e dell’abbonamento del 50 per cento, l’azienda ha lanciato una campagna sottoscrizioni al Meeting di Rimini, incassando in quell’occasione, come da tradizione, centinaia di rinnovi (molti dei quali biennali). Nemmeno due mesi dopo gli abbonati si sono visti sospendere il recapito della rivista. Infatti, con sorpresa della redazione, due numeri sono stati stampati e mai spediti, mentre un terzo è stato spedito con ritardo di settimane. A quanto risulta alla redazione, l’editore non ha mai dato alcuna spiegazione ai lettori e agli abbonati circa queste inadempienze. Ad eccezione dell’editoriale del direttore, l’azienda non ha mai fatto comunicazioni pubbliche né sull’interruzione delle pubblicazioni né sulla liquidazione della società.

In un ultimo recente incontro, nella sede dell’Associazione Lombarda dei Giornalisti, col sindacato, il liquidatore si era detto disponibile a fare delle verifiche per una cassa integrazione a zero ore o comunque per un accordo economico con i giornalisti dopo la cessazione dell’attività. Invece, dopo pochi giorni, ecco l’annuncio del licenziamento e la notizia che le competenze non saranno corrisposte.

Una storia più che ventennale, sostenuta dall’impegno e dai sacrifici dei lavoratori e dalla fedeltà dei lettori, finisce nel peggiore dei modi.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Botte piena e moglie ubriaca? I moderni pneumatici Sport Touring puntano a darvi di tutto un po’. Durata, comportamento sul bagnato, e guida “spigliata” sono i punti chiavi su cui Michelin ha lavorato per il nuovo Road 5. Saranno riusciti nell’intento? Siamo andati in Spagna per verificarlo

L'articolo Prova Michelin Road 5 Sport Touring per vocazione proviene da RED Live.

Tutta nuova, la berlina del Leone graffia molto di più rispetto al passato. Perché è più corta e bassa, ha un design dinamico e la solita attenzione al look by Peugeot. La toccheremo con mano al prossimo Salone di Ginevra

L'articolo Nuova Peugeot 508, la berlina si fa bella proviene da RED Live.

Basata sulla piattaforma EMP2, ha due lunghezze, un bagagliaio smisurato e interni da berlina di lusso. Per elevare verso nuovi orizzonti il concetto di veicolo Multispazio

L'articolo Peugeot Rifter, la nuova multispazio a Ginevra proviene da RED Live.

Una storia, quella delle Sportster, nata nel 1957 e destinata a continuare senza sosta e senza eclatanti sorprese. Anche quest’anno infatti la famiglia si allarga e lo fa grazie a due nuove interpretazioni che combinano lo stile rétro ispirato ai canoni classici del mondo custom e le prestazioni pungenti del motore V-Twin 1200 Evolution.  IRON […]

L'articolo Nuove H-D Sportster Forty-Eight Special e Iron 1200 proviene da RED Live.

In attesa di vederla sulle strade a fine anno, la city car approda a Milano in occasione Fashion Week, con livrea e interni a cura del direttore creativo della Maison Moschino

L'articolo Renault Clio in salsa pop proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi