Google+

Giustizia al tappeto

aprile 5, 2000 Tempi

Taz&Bao

Signor direttore – Teniamoci forte. “Nell’aprile 1998 consegnai agli ispettori del ministero di Grazia e giustizia bobine con le registrazioni di colloqui che provavano ciò che dico”. “In quei nastri ci sono nomi di magistrati che delinquono, aggiustano processi e pilotano indagini in questo e in altri distretti”. “Per due anni non succede nulla”. “Venerdì 17 marzo 2000 sono stato ascoltato dal Consiglio superiore della magitratura. Agghiacciante: nella trascrizione delle bobnine hanno cancellato l’appartenenza delle varie voci, storpiato tutti i nomi dei magistrati. L’ho detto. Il Csm ha rinviato tutto al 20 maggio”. “C’è un’associazione e delinquere che copre i delinquenti e c’è un’attività di inquinamento in corso”. “Io non parlo di disfunzioni, parlo di magistrati che delinquono. Sono tanti magistrati in servizio. Rivestono ruoli importanti. In procura e nella giudicante. A Messina e non solo. Pure in uffici superiori”. Queste frasi tra virgolette comparivano, ieri, in un’intervista all’ex magistrato ed ex viceministro Angelo Giorgianni che il Corriere della Sera, il Corriere, non la Gazzetta di Roccacannuccia, ha evidentemente ritenuto di procurarsi e poi suo stretto dovere di pubblicare. L’ho letta e riletta, mi sono dato un pizzicotto, ero sveglio ed era stampata. Ho verificato che effettivamente il Csm ha rinviato al 20 maggio. Allora delle tre l’una: o il Csm tratta la questione per la gravità estrema che ha, si rimangia il rinvio e affronta il caso domattina; o viene sciolto dopo tre squilli di tromba e a passo di carica; oppure, insieme al ministero, all’ex ministro Giovanni Maria Flick e a molti altri, subissa Giorgianni e il Corriere della Sera con tante di quelle querele e con richieste di risarcimento tanto ipermiliardarie da rischiare di far chiudere l’uno e l’altro. Oppure, quarta ipotesi, non succede niente, mi sono pizzicato in sogno e il caso Roma-Messina (non Messina e basta) finisce su un colonnino di 24 righe a pagina 31, come già ieri sulla perspicace Repubblica.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.