Google+

Giù quel kalashnikov o ti chiudo l’account. I web-baluardi dell’Occidente

novembre 29, 2015 Emanuele Boffi

La rappresaglia via internet organizzata da Anonymous contro lo Stato islamico è finita in un pasticcio. Forse perfino dannoso per il lavoro dei servizi segreti

anonymous-vs-isis-parigi-ansa

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti)

L’indomani dell’attentato a Parigi, Anonymous, il gruppo di hacker attivisti, ha dichiarato «guerra» all’Isis. Con un video apparso in rete, questi novelli baluardi dell’Occidente che hanno visto troppe volte il film V per vendetta hanno promesso di spegnere i profili Twitter che inneggiano in rete al jihad.

«Noi siamo Anonymous. Noi siamo la legione. Noi non perdoniamo. Noi non dimentichiamo. Aspettateci». L’operazione ha portato a offuscare qualche migliaio di account.

La vicenda, col passare dei giorni, s’è un po’ ingarbugliata. C’è chi ha avanzato dubbi sulla sua efficacia, chi sui suoi reali artefici e scopi, chi sulla diffusione di notizie – poi risultate infondate – su prossimi attacchi alle capitali europee. Insomma, una serie di smentite e controsmentite e di bisticci fra vari gruppi di hacker che si incolpavano a vicenda di condurre in malo modo la campale battaglia contro il Male.

In mezzo a questo polverone, un esperto dell’Ispi ha fatto notare che l’operazione di Anonymous è controproducente: «Distruggere queste reti non serve, si elimina solo la facciata, che subito viene ricreata altrove: ma così facendo si perde ogni traccia» preziosa per il lavoro degli uomini della nostra intelligence che, ogni volta, devono ricominciare da capo.

Se a questo aggiungete quanto dichiarato al Foglio dal generale ex capo del Sisde Mario Mori («i servizi segreti in Italia sono stati smantellati»), capite come stiamo messi. Quelli annunciano attentati contro i crociati. Noi li crivelliamo di hashtag.

Foto Ansa


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

9 Commenti

  1. Menelik says:

    Mi risulta difficile credere che i servizi segreti militari italiani siano stati smantellati.
    Secondo me hanno detto o fatto capire che li avrebbero smantellati, ed in realtà, quando tutti credono che non ci siano più, riprendono, anzi, continuano l’attività di intelligence in altre sedi e con un’altra veste.
    Che è quello che avrei fatto io.
    Il modo migliore per allontanare gli occhi indiscreti su di sé è dichiararsi defunti e invece sei bianco e rosso e pure ingrassato.
    Comunque in quanto ad Anonymous…….banda di facinorosi, guerriglieri da tastiera e Buondì Motta.
    I Russi e i Francesi con i Curdi e gli Irakeni la buttano giù quella baracca, altro che Anonymous !!
    (E gli Americani cercano di frenare, ma ormai non ci riescono più).

  2. Cisco says:

    @Menelao

    Ah già, mancava Israele… fatti una spremuta di ottimo pompemo e….di meningi!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ridisegnata nei dettagli e capace di offrire un allestimento più ricco, la Ford Ecosport sta riuscendo a ritagliarsi una fetta importante del mercato SUV. Il motore TDCi da 100 cv è il cuore giusto per lei? Scopriamolo in questa prova

L'articolo Prova Ford Ecosport 2018 <br> il bello della concretezza proviene da RED Live.

Nasce sulla base del Crafter e promette praticità e abitabilità da camper. A fine agosto ne sapremo di più

L'articolo Volkswagen Grand California, perché la vita è un viaggio proviene da RED Live.

Piegano come una moto (a volte pure di più) ma offrono più sicurezza e abitabilità. Con un buon "allestimento" possono essere una valida alternativa all'auto offrendo velocità e agilità da scooter e protezione (anche dei vestiti) da auto. Sono i mezzi a tre ruote, sia scooter sia moto, con sistema di basculamento. Quasi tutti scooter hanno però una guest star. Ecco quali sono e come vanno.

L'articolo Moto e scooter, quando due ruote non bastano. Ecco i migliori tre ruote proviene da RED Live.

I prezzi partono da 24.650 euro, quattro gli allestimenti disponibili

L'articolo Peugeot 2008, arriva il 1.5 BlueHDi con cambio automatico proviene da RED Live.

Per chi vuole qualcosa in più della solita Sport Utility, con l'accento sulla sportività. Farà il suo debutto ufficiale al Salone di Parigi, in ottobre

L'articolo Skoda Karoq Sportline, la SUV che va di fretta proviene da RED Live.