Gazprom taglia i rifornimenti: 30% di gas in meno all’Italia

Gazprom, la società russa che distribuisce gas in tutto il continente, ha annunciato di non essere in grado di rifornire l’Europa di volumi supplementari di gas come richiesto da molti governi, per l’ondata di gelo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

“Allarme energia in un momento climatico difficile. Con la temperatura che in numerosi Paesi europei è scesa sotto lo zero, Gazprom, la società russa che distribuisce gas in tutto il continente, ha annunciato di non essere in grado di rifornire l’Europa di volumi supplementari di gas come richiesto da molti governi. L’ondata di gelo calato dal Nord aveva motivato più di una richiesta di approvvigionamento supplementare, ma a quanto pare queste richieste resteranno inevase” (Corriere).

“A comunicarlo è stato il numero due dell’azienda, Alexandre Medvedev: «Gazprom non può soddisfare per il momento i volumi supplementari di gas che ci vengono richiesti dai nostri partner dell’Europa occidentale». Il colosso energetico ha ridotto per alcuni giorni del 10% le forniture. In Italia, secondo in dati forniti da Snam Rete Gas, il calo si è attestato attorno al 30%. La differenza tra i due dati può essere spiegata con il maggior consumo degli altri Paesi che il gasdotto attraversa” (Corriere).

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •