Siria, a Deir Atieh cittadini uniti per ripulire la città dalle macerie della guerra


Un gruppo di studenti della città di Deir Atieh ha lanciato su internet una campagna per ripulire il paese dalle macerie. La cittadina siriana di 25 mila abitanti è stata attaccata lo scorso 22 novembre dai ribelli islamisti, che hanno devastato case, strade ed edifici religiosi. La città è stata poi riconquistata dall’esercito di Assad il 28 novembre dopo ore di scontri armati con i ribelli. Gli studenti, attraverso Facebook, hanno riunito decine di persone che hanno accettato di ripulire la città per riportarla alla normalità.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •