Kim Jong-un epura lo zio Jang e la tv di regime nordcoreana lo cancella

La foto diffusa dalla tv di Stato nordcoreana mostra l'arresto ufficiale e senza precedenti di Jang Song-thaek, zio dell'attuale dittatore Kim Jong-un. Jang, marito della sorella dell'ex dittatore Kim Jong-il, era stato designato come tutore di Kim Jong-un, che ora l'ha epurato in pieno stile comunista. Lo scorso 8 dicembre durante l'incontro dei membri del Comitato Centrale del Politburo del partito dei lavoratori di Corea, Jang «è stato espulso e sollevato da tutti i suoi incarichi» con le gravissime accuse di «aver creato una fazione dentro il partito, di aver commesso crimini contro-rivoluzionari e di aver ostacolato il volere del presidente eterno Kim Il-sung e del generale Kim Jong-il». Secondo gli esperti, Jang stava guadagnando troppo potere dentro il partito e Kim Jong-un, che si pensa abbia circa 30 anni, ha deciso per questo di epurare «lui e il suo gruppo».

A riconferma della fine politica di Jang, nel documentario «Il Grande compagno» mandato in onda lo scorso 7 dicembre, che magnifica le gesta del terzo Kim e che viene proposto a ripetizione dalla tv di Stato, la figura di Jang, che da due anni accompagna dovunque il nipote e che è stato spesso ripreso nel documentario, è stata cancellata dai fotogrammi come se non fosse mai esistito (vedere foto seguenti).

Video

Lettere al direttore

Foto

Welcome Back!

Login to your account below

Create New Account!

Fill the forms bellow to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Add New Playlist