I conti dopo un anno di Mario Monti


Il settimanale Milano Finanza propone un confronto tra i dati ante Monti e i risultati dopo un anno del suo non facile governo, carattrizzato da attacchi speculativi da contrastare e fiducia da recuperare a livello internazionale. Il primo grafico mostra l’andamento del Pil con cadenza trimenstrale.
La disoccupazione in un anno è aumentata di oltre il 2 per cento. Dato non buono, ma fortunatamente lontano dal 25 per cento spagnolo.
Con valore negativo (-1%), ma con pendenza positiva il dato sui consumi dopo un 2011 in caduta libera.
La capacità produttiva è in calo dopo una breve ripresa nel primo semestre 2012. determinato anche da una diminuzione della quota export registrata in luglio e agosto.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •