Fatto quotidiano, e ora che fai? Denunci la procura di Milano?

Tre giornalisti e il direttore del Fatto quotidiano sono stati indagati dalla procura di Milano per la pubblicazione di un documento della Polizia giudiziaria coperto da segreto. Commento del Fatto quotidiano sulla prima pagina di oggi: «Nulla da eccepire». E continua: «Lo stesso procuratore ha sentito l'esigenza di vergare un comunicato per annunciare urbi et orbi» che erano indagati. «Purtroppo, a quanto consta, il registro degli indagati è coperto da segreto, proprio come i rapporti di Polizia giudiziaria». Insomma i più grandi esperti in materia di violazione del segreto istruttorio si lamentano con il procuratore Bruti Liberati per aver violato il segreto istruttorio. Possono sempre denunciarlo.

Video

Lettere al direttore

Foto

Welcome Back!

Login to your account below

Create New Account!

Fill the forms bellow to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Add New Playlist