Il crocifisso gigante nel villaggio cristiano liberato dall’Isis


Il patriarcato di Babilonia, guidato dal cardinale Luois Rapahel I Sako, ha inaugurato l’edificazione di un enorme crocifisso su un’altura di Teleskof, uno dei villaggi cristiani della piana di Ninive riconquistati dall’esercito curdo allo Stato islamico. L’evento, preceduto dalla celebrazione di una messa, è stato partecipato da centinaia di cristiani iracheni.