Google+

Elezioni 2000: il gran bazar della politica

marzo 8, 2000 Addis Piero

Ufficio reclame

Il 16 aprile si torna a votare, per le regionali. I partiti hanno già iniziato a farsi la guerra a colpi di poster sei metri per tre. E i muri delle città si ricoprono ogni giorno di idee e di promesse più o meno credibili. Il PPE ha scoperto Jovanotti, che intanto a Sanremo preferisce D’Alema, e debutta con un bel “Pensa positivo” su fondo blu, scudo crociato a destra e tutti i punti del programma. Risultato: non si capisce nulla, e se si tenta di leggerne il contenuto mentre si guida il tamponamento è assicurato.

Poche idee ma confuse anche per Alleanza Nazionale. Titoli che fanno quadrato intorno a un problema: “Alleanza per l’Italia onesta e pulita. Alleanza per arrestare la criminalità”. Eccetera. Il suo leader è disegnato alla Tex Willer, in bianco e nero, con i tratti forti del fumetto. Risultato: il personaggio è relegato sempre più in un mondo immaginifico, che non appartiene alla realtà. Distante dal “consumatore”, distante anche dagli eroi di cartone. Neanche la firma, infine, riesce a convincere: “Alleanza Nazionale. Se il tuo cuore batte a destra”. Evidentemente il signor Fini aveva in mente un popolo di alieni. Aiuto! Ma ecco spuntare Martinazzoli, il challenger, in Lombardia, che scende in campo contro Formigoni. E gioca subito all’attacco, con un titolo degno di una comparativa all’americana: “Martinazzoli, non si può comprare. Si può votare”. Perché lo si possa votare non si sa. Però sappiamo che non si può comprare: forse negli scaffali della grande distribuzione non c’era più posto.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.