Google+

Dalla Resistenza all’associazione esterna con il Pci

ottobre 13, 1999 Tempi

Ecco perché l’azionismo istiga all’intransigenza contro le riforme liberal-popolari (come la parità scolastica) e prosegue la lotta antifascista contro il villano Berlusconi. Con qualche debolezza per il Kgb

A causa di un errore di valutazione nei confronti del marxismo e del comunismo, l’azionismo soffre di un complesso di superiorità, che ha provocato non pochi disastri nella vita politico-sociale italiana di quest’ultimo cinquantennio: quello della sua pretesa di rappresentare una forza ulteriore e superiore al comunismo, proponendosi come ricomprensione illuministica del marxismo, alla maniera di Gramsci, e come principale forza antifascista. Ma in questo modo l’azionismo è costretto a rifiutare l’anticomunismo in ragione del fatto che il comunismo è antifascista. Più precisamente è portato a distinguere due forme di comunismo: quella illuministico-gramsciana, che può conquistare per via democratica il potere politico perché accetta i valori laici e liberali, e quella staliniana che è oppressiva e dittatoriale e ciò in relazione alla particolare storia russa e alla sua arretratezza economica e culturale. Dunque l’unica parvenza di vita per l’azionismo non può essere se non nell’eternizzare una polemica antifascista che non ha una plausibile ragion d’essere perché il fascismo è morto. Di qui la necessità di disseppellire continuamente il cadavere del fascismo, facendone una sorta di fantasma ideologico, il male assoluto della storia. Ma la retorica antifascista e la “chiusura” di ogni dialogo da parte delle forze moderate con le Destre ha finito per agevolare l’ascesa al potere dei comunisti gramsciani in Italia.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ridisegnata nei dettagli e capace di offrire un allestimento più ricco, la Ford Ecosport sta riuscendo a ritagliarsi una fetta importante del mercato SUV. Il motore TDCi da 100 cv è il cuore giusto per lei? Scopriamolo in questa prova

L'articolo Prova Ford Ecosport 2018 <br> il bello della concretezza proviene da RED Live.

Nasce sulla base del Crafter e promette praticità e abitabilità da camper. A fine agosto ne sapremo di più

L'articolo Volkswagen Grand California, perché la vita è un viaggio proviene da RED Live.

Piegano come una moto (a volte pure di più) ma offrono più sicurezza e abitabilità. Con un buon "allestimento" possono essere una valida alternativa all'auto offrendo velocità e agilità da scooter e protezione (anche dei vestiti) da auto. Sono i mezzi a tre ruote, sia scooter sia moto, con sistema di basculamento. Quasi tutti scooter hanno però una guest star. Ecco quali sono e come vanno.

L'articolo Moto e scooter, quando due ruote non bastano. Ecco i migliori tre ruote proviene da RED Live.

I prezzi partono da 24.650 euro, quattro gli allestimenti disponibili

L'articolo Peugeot 2008, arriva il 1.5 BlueHDi con cambio automatico proviene da RED Live.

Per chi vuole qualcosa in più della solita Sport Utility, con l'accento sulla sportività. Farà il suo debutto ufficiale al Salone di Parigi, in ottobre

L'articolo Skoda Karoq Sportline, la SUV che va di fretta proviene da RED Live.