Google+

Confessione di un calciofilo pentito (e di un genoano impenitente)

aprile 5, 2000 Perrone Roberto

Sport Uber Alles

Padre, confesso che ho peccato. Predico bene e razzolo male. Sono un fautore dell’organizzazione di gioco, della prevalenza del collettivo sui singoli, della zona sulla marcatura a uomo, di Sacchi su Trapattoni. Credo che le cose vadano avanti, specialmente nello sport e nel calcio, credo in Real Madrid-Milan 1-1 (1989), la partita della svolta epocale, con la prima squadra italiana ad affrontare a viso aperto il Bernabeu. Carico di queste motivazioni, sono andato a vedere il derby di Genova e mi sono accorto che si può parlare fin che si vuole, ma se poi c’entra il tifo, il cuore, tutte le belle intenzioni vanno a ramengo e conta solo vincere, lo spettacolo alla prossima. Sampdoria-Genoa 0-1, padre, 90 minuti di attacchi doriani, loro che sbagliavano gol a valanga, noi che siamo usciti per una sortita sola, un golletto e via, di nuovo nella casamatta: schema del ventennio, 8-2-0. Il popolo del Grifo cantava “Creuza de ma” di De André (un fratello) e io, mentre rotolavo, in un punto bassissimo della mia professionalità, abbracciato a un mio collega (di lavoro e di fede) ho pensato: tanti bei discorsi, assumono Delio Rossi, profetino del nuovo calcio, e rischiamo la serie C. Sull’orlo del baratro, arriva Bruno “Maciste” Bolchi e c’è già chi fa i conti con la promozione in serie A. Padre, avrei dovuto rifiutare questo concetto che stride con quanto penso e scrivo, con la mia fede. Con orrore, invece, me lo sono tenuto. Vai Maciste, facci sognare.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.