Google+

Caravaggio, dentro la mente di un genio

giugno 7, 2017 Martina Esposito

Alla fine dell’estate arriverà a Palazzo Reale una mostra che svelerà, attraverso analisi e radiografie di 18 opere, i pensieri del grande Michelangelo Merisi.

Michelangelo_Merisi,_called_Caravaggio_-_Saint_John_the_Baptist_in_the_Wilderness_-_Google_Art_Project

Diciotto sono i capolavori che dal 29 settembre 2017 – data di inizio della mostra “Dentro Caravaggio” nonché genetliaco dell’artista – saranno disponibili per la prima volta tutti insieme a Palazzo Reale a Milano, città natale del Merisi.
L’esposizione «sarà una grande occasione per coloro che vogliono conoscere le più recenti scoperte sull’opera di Caravaggio», ha dichiarato ieri alla conferenza stampa di presentazione dell’evento il sindaco del capoluogo lombardo, Giuseppe Sala.
Promossa e prodotta da Comune e Palazzo Reale, in collaborazione con MondoMostre Skira e MiBACT, con il supporto di Diana Bracco presidente del gruppo Bracco, la mostra – che si concluderà il 28 gennaio 2018 – la cui realizzazione è iniziata «molti anni fa», ha precisato l’assessore comunale della Cultura Del Corno, si contraddistinguerà in quando totalmente innovativa rispetto alle precedenti, perché, come messo in luce dalla curatrice Rossella Vodret «le novità più importanti saranno messe a disposizione di tutto il pubblico sotto forma di apparati multimediali». Grazie all’analisi scientifica, culturale, tecnica, «è stato possibile seguire e entrare nel vivo della mente creativa dell’artista», scoprire e analizzare i suoi pensieri, i procedimenti, i rifacimenti, i ripensamenti, gli aggiustamenti che lo hanno portato alla creazione di opere così significative.

Nonostante «sarà la terza volta in 67 anni che proprio Palazzo Reale promuove un mostra su Caravaggio», ha spiegato il direttore di Palazzo Reale Domenico Piraina, questa sarà un’esposizione che non solo offrirà la possibilità di gustare ben 18 opere – potrebbero esserne aggiunte altre due o tre provenienti da alcune istituzioni italiane – ma le affiancherà a radiografie e stratigrafie che permetteranno di capire fino in fondo i pensieri che hanno portato l’artista a realizzare le sue opere in un certo modo.
Come illustrato da Piraina la prima mostra nel ’51 si inserì nel clima del tempo e fu un punto di arrivo significativo per le conoscenze che si avevano al tempo sull’autore. La successiva nel 2005 ebbe invece due obiettivi: quello di dimostrare l’influenza di Caravaggio anche al di fuori dei confini nazionali e quello di mettere in luce non solo la sua figura ma anche quella dei suoi seguaci.

“Dentro Caravaggio” sarà «la mostra più importante dell’anno», come l’ha definita Sala, con prestiti da tutta Italia, Europa e non solo; tra questi, ad esempio, Salomé con la testa del Battista dalla National Gallery di Londra, Sacra famiglia con San Giovannino dal Metropolitan Museum of Art di New York, Marta e Maria Maddalena dal Detroit Institute of Arts, San Francesco in estasi dal Wadsworth Atheneum of Art di Hartford, San Giovanni Battista dal Nelson-Atkins Museum of Art di Kansas City, San Girolamo dal Museo Montserrat di Barcellona.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

La SUV francese monta un nuovo turbo a benzina, capace di 300 Nm a 1.900 giri e di un consumo medio dichiarato di 5,9 l/100 km. Perfetto per i mercati di tutto il mondo

L'articolo DS 7 Crossback Puretech, 225 cv per il benzina top di gamma proviene da RED Live.

Molti avrebbero voluto vedere una Foxy con ruote da 29″, così da renderla più versatile ed esasperarne la capacità di tritare tutto ciò che le passa sotto, sia in salita sia in discesa. Detto, fatto. La Foxy Carbon 29 è arrivata, ma sbaglia che pensa che ci sia stato solo un banale cambio ruote perché […]

L'articolo Mondraker Foxy Carbon 29 m.y. 2018 proviene da RED Live.

   LIVE    Della più recente generazione di MINI Countryman abbiamo parlato con la prova della Cooper SD e della Cooper S E. Ora è il momento di guidare la MINI Countryman Cooper S, una versione indubbiamente ricca di fascino, che monta il quattro cilindri in linea di 2 litri, accreditato di 192 cv di potenza e […]

L'articolo Prova MINI Countryman Cooper S proviene da RED Live.

La gamma Renault si rinnova e si semplifica; meno allestimenti ma più ricchi e tecnologici.

L'articolo Renault Megane, arrivano tre nuovi allestimenti proviene da RED Live.

Esemplare unico, s'ispira non solo alla leggendaria F40 ma anche all'iconica 308 GTB. Ha già girato con il suo nuovo proprietario a Fiorano ma il debutto ufficiale in società è previsto a Villa d'Este

L'articolo Ferrari SP38, la one-off su base 488 GTB proviene da RED Live.