Google+

Buttiglioni e politica del buon vino

ottobre 20, 1999 Massobrio Paolo

Il Bicchiere. Enogastronomia politica. 39

Quanti posti può avere una libreria? Dieci, cinquanta, cento? E poi perché la libreria e non l’osteria? E certo, dove volete che convochi, un professore, i suoi fedelissimi che si sono ritrovati, dopo tutte le scissioni possibili e immaginabili, sotto il motto di “uniti per essere forti”.

La notizia la dà il Giornale di giovedì 7 ottobre: “la Dc di Fanfani (Giorgio) si unisce a Buttiglione”. Ma anche per questa epocale fusione – dice la cronaca – ci sono polemiche ai vertici del partito. Ma quanti saranno stati in questa enclave? E dove si troveranno mai questi vertici, per studiare la strategia vincente? Davanti allo specchio di una boutique di fianco alla libreria? Si ha l’impressione, a volte, che la politica sia una malattia che colpisce il senso della realtà delle persone che la praticano.

E appartenere a un popolo diventa la prima delle astrazioni e delle illusioni quando non è uno slogan da togliere dalla naftalina per la prossima campagna elettorale.

Gli studenti universitari del Poli, della Cattolica e della Statale di Milano hanno costituito un’associazione, il Cavallo Rosso, per incontrare i loro compagni su un punto di interesse che li ricolleghi al tutto. Sono partiti dal vino. Mercoledì 6 ottobre hanno fatto il primo incontro, col sottoscritto e con Alessandro Sgaravatti (0429/780530), giovane produttore di Monselice (Padova). Erano in centocinquanta a sentirlo parlare di vino naturale e ad assaggiare il suo “Terralba” 1997 (chardonnay e tokaj) dal colore giallo intenso, profumo di agrumi e di frutta matura, gusto equilibrato, mediamente intenso, che rievocava gli aromi primari dell’uva. Non è un gesto politico anche questo? Non è un atto di civiltà dire “ci siamo”, “mi interessa”, “discutiamo”, “troviamoci”? M’ha dato più speranza vedere quei giovani con il bicchiere in mano, che sapere della rinascita della diccì in una libreria di Roma. Non vorrei esagerare e neppur suggerire di stappare i buttiglioni altrui, ma se anche i politici partissero dalla realtà, ad esempio dal vino, avrebbero almeno un effetto immediato: gli si schiarirebbero un po’ le idee.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ridisegnata nei dettagli e capace di offrire un allestimento più ricco, la Ford Ecosport sta riuscendo a ritagliarsi una fetta importante del mercato SUV. Il motore TDCi da 100 cv è il cuore giusto per lei? Scopriamolo in questa prova

L'articolo Prova Ford Ecosport 2018 <br> il bello della concretezza proviene da RED Live.

Nasce sulla base del Crafter e promette praticità e abitabilità da camper. A fine agosto ne sapremo di più

L'articolo Volkswagen Grand California, perché la vita è un viaggio proviene da RED Live.

Piegano come una moto (a volte pure di più) ma offrono più sicurezza e abitabilità. Con un buon "allestimento" possono essere una valida alternativa all'auto offrendo velocità e agilità da scooter e protezione (anche dei vestiti) da auto. Sono i mezzi a tre ruote, sia scooter sia moto, con sistema di basculamento. Quasi tutti scooter hanno però una guest star. Ecco quali sono e come vanno.

L'articolo Moto e scooter, quando due ruote non bastano. Ecco i migliori tre ruote proviene da RED Live.

I prezzi partono da 24.650 euro, quattro gli allestimenti disponibili

L'articolo Peugeot 2008, arriva il 1.5 BlueHDi con cambio automatico proviene da RED Live.

Per chi vuole qualcosa in più della solita Sport Utility, con l'accento sulla sportività. Farà il suo debutto ufficiale al Salone di Parigi, in ottobre

L'articolo Skoda Karoq Sportline, la SUV che va di fretta proviene da RED Live.