Bukovski: togliete falce e martello dalle t-shirt

I Comitati per le libertà, Freedom Committees – Comitatibus pro libertatibus

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I Comitati per le libertà, Freedom Committees – Comitatibus pro libertatibus, una rete di gruppi dedita a difendere e diffondere la cultura della libertà, hanno lanciato lunedì scorso il progetto “Memento Gulag”: la proposta di istituire una giornata mondiale alla memoria delle vittime di tutti i totalitarismi. Riuniti in assemblea a Roma, hanno ascoltato in una tavola rotonda i massimi esperti in Italia delle cronache del Novecento, Paolo Guzzanti, Arrigo Petacco, Valerio Riva, Gianni Donno, che con Stephane Courtois, autore del Libro nero del comunismo, hanno dato il loro sostegno all’iniziativa. «A Roma vedo girare i giovani con la falce e il martello sulle T-shirts», ha osservato Vladimir Bukovsky, ex-dissidente sovietico e Presidente dei Comitati per le libertà, che sono estesi oggi a livello internazionale. «So che non intendono offendere nessuno, perché non sanno il significato di quel simbolo. Se non glielo spiegate voi, evidentemente non glielo spiegherà nessuno».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •