Vendola vs Di Pietro vs Bersani. Ma non era cambiato il vento?

C’è una novità: i leader della sinistra litigano fra loro. Il caso Bisignani-P4 è molto fumo e poco arrosto, dice il Corriere (sarà per questo che continua a pubblicare tutto?). Una bella bicchierata di piscio d’artista sulla camicia di Vittorio Sgarbi. Queste e altre orazioni dai quotidiani di oggi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’INTERPRETAZIONE DEI SOGNI. La bomba arriva a metà pomeriggio e a sganciarla è Guido Crosetto. «Le bozze filtrate sui contenuti della manovra andrebbero analizzate da uno psichiatra» e dimostrano che il ministro dell’Economia vuole solo «trovare il modo di far saltare banco e governo».
Paola Di Caro, Corriere della Sera

BALLE. Tutti devono chiedere il permesso: non a Tremonti, perché a lui non abbiamo accesso, ma ai suoi finzionari. Che neanche ti rispondono al telefono. E mi sono rotto le balle, scusate il termine.
Guido Crosetto, sottosegretario alla Difesa, intervistato dalla Stampa

E IO, NEL DUBBIO, PUBBLICO TUTTO. Nel vortice delle intercettazioni, i fatti sembrano perdere peso a favore dei sospetti.
Massimo Mucchetti sul caso Bisignani, Corriere della Sera

IL VENTO CAMBIA DAVVERO. Le prossime settimane rischiano di trasformarsi in un duello tra Di Pietro, Vendola e Bersani.
Alessandro Trocino, Corriere della Sera

NICHI DAVANTI. Vendola è l’unico che non ci considera sassolini nelle scarpe ma una grande risorsa democratica: non si governa senza un popolo dietro.
Lidia Ravera, Corriere della Sera

UN GAY SÌ, UN COMUNISTA NO. Vendola è diverso, è maturo per governare. A meno che non si voglia sostenere che i moderati non voteranno mai un omosessuale.
Lidia Ravera, Corriere della Sera

SÌ MA È STATA SOLO FORTUNA. L’unica religione che vigeva in casa nostra era il fatto che mia madre si rifiutava di mangiare carne di maiale e difatti non l’ho mai assaggiata finché non sono venuto in collegio in Inghilterra. Ho mangiato un panino al prosciutto e non sono stato annientato da fulmini e saette.
Salman Rushdie intervistato dal Guardian, Corriere della Sera

LE TAPPE PER DOVE? Il mondo valdese brucia le tappe e rompe il tabù delle nozze gay in Italia.
Paola D’Amico, Corriere della Sera

GESTI. Si poteva aspettare, forse, dice il pastore. «Si poteva attendere che l’Italia varasse una legge. Ma il mondo valdese ha pensato che di fronte alla domanda dei nostri fratelli Guido e Ciro fosse giunta l’ora di un gesto che indichi allo Stato come sia scandalosa l’assenza giuridica sul fronte dei diritti delle coppie gay». Intanto il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, conferma l’intenzione di istituire un registro delle coppie di fatto.
Paola D’Amico, Corriere della Sera

AH, L’ARTE/1. Wally (Valerie) Neuzil fu la modella amante di Egon Schiele che accettò di posare anche per i disegni erotici, gli unici che il pittore vendeva bene.
Corriere della Sera

AH, L’ARTE/2. Fuoriprogramma al Festival di Spoleto: Marina Ripa di Meana rovescia addosso a Vittorio Sgarbi un liquido contenuto in un barattolo di vetro con sopra l’etichetta “Piscio d’artista”. «Spero fosse acqua», dice il critico d’arte. «È stata una performance molto riuscita», controbatte Marina.
Tgcom

NON HO L’ETÀ. A sessant’anni uno non può più fare la rockstar, è una questione di fisico.
Vasco Rossi, Corriere della Sera

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •