Un’osteria davvero popolare ma con spirito moderno

IMG_5948-31-05-17-15-40

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – In un quartiere popolare, ci sta bene l’osteria popolare. E popolare, La Pesa Trattoria dal 1902 lo resta, nonostante lo spirito giovanile e moderno che la pervade e che la rende attualissima malgrado l’attento lavoro di ricupero della tradizione gastronomica milanese. Già, siamo a Milano. A pochissima distanza da qui, c’è l’elegante e modaiolo quartiere di via Ravizza. Viceversa, in via Fantoni, dove si trova La Pesa, sembra di essere in un’altra città: contesto molto più modesto, popolano, ruspante. Ma questa trattoria non sfigurerebbe neppure nella location più reputata.

I giovani che la conducono aprono al pubblico una sala sui toni del verde scuro, intavolata con tovaglie quadrettose bianche e beige, e decorata con foto e stampe appese vezzosamente con le mollette: quasi un biglietto da visita che dice “qui si mangia bene e ci si diverte”.
E accade davvero. Qui si mangia milanese, senza disdegnare escursioni d’altro genere. Accanto alla coppa, al salame, ai cetrioli e alle cipolline in agrodolce, nonché ai magnifici nervetti, compare dunque lo gnocco fritto della tradizione emiliana, realizzato in maniera impeccabile. Del resto, per antipasto ci sono anche i mitici mondeghili, o gli asparagi con le uova, o ancora l’insalata di bollito con dressing al limone.

Per primo, sempre in carta il risotto giallo, da solo oppure con l’ossobuco sopra: potenza del classico che non muore mai. E per chi vuole qualcosa di più estivo? Il risotto diventa “alla mediterranea”, con pomodoro, capperi, acciughe e stracciatella di Andria. Altrimenti, gli apprezzatissimi tagliolini con crema di Parmigiano delle Vacche Rosse, zafferano e pancetta croccante.

E poi? La trippa in umido. L’ossobuco. La robusta costoletta alla milanese. E, di questi tempi, un fresco, nervoso, avvincente vitello tonnato alla maniera piemontese, memorabile. Chiusa col gelato di crema con salsa di cioccolato e nocciole in granella, oppure col panettone con crema al liquore. Ben assortita e non dispendiosa la cantina. Conto di 45 euro.

Per informazioni: La Pesa Trattoria dal 1902 Via Giovanni Fantoni, 26 – Milano Tel. 02.36514525 Sempre aperto

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •