Un pescetto che si fa mangiare con dilettevole cupidigia

trattoria-da-balan

Pubblichiamo la rubrica di Tommaso Farina contenuta nel numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti)

Per chi abita a Milano o altrove, l’assetto di un tipico ristorante friulano potrebbe risultare simpatico e inatteso. Benché non succeda sempre, spessissimo andando a mangiare in Friuli, prima della sala vera e propria del ristorante prescelto, si trova una specie di bar-osteria in cui sedersi a bere del vino e a mangiare qualche cosetta.

L’ultimo esempio di locale così strutturato l’abbiamo trovato a San Giorgio di Nogaro (Udine), per la precisione alla Trattoria da Balan. All’entrata di questa buona e raffinata “mangiatoia” che regge senza cedimenti dal 1971, si viene accolti dal baretto con gli sgabelli e la lavagna coi vini proposti a calice: un vero e proprio raduno di umanità semplice e allegra.

Varcata una porta sulla destra, si entra invece nella saletta ristorante, più silenziosa e ammodernata da non molto tempo. Qui, le gentili cameriere e la soave patronne vi recheranno una lista di vivande in cui predomina il pesce.

Sbocconcellando pane davvero ottimo, potreste ordinare il misto di crudità della casa; le capesante in pasta kataifi con caponata di verdure; le canoce al vapore oppure delle magnifiche capelunghe (ossia cannolicchi) spadellate con un po’ della famosa polenta bianca che si usa nel Triveneto.

Passiamo ai primi: i cjalsons (ravioli friulani) ripieni di orata e conditi con una bella salsa di pomodoro e fasolari si fanno mangiare con dilettevole cupidigia. In ogni caso, avrete anche spaghetti con vongole e bottarga di muggine, linguine al nero, o tagliatelle con scampi e porcini.

tratoria-da-balan-udineArrivando alle pietanze, il mercato detta legge: quindi potrebbe capitarvi il branzino in crosta di pane al profumo di finocchietto, ma anche il tonno ai funghi. Di estrema qualità, occorre dirlo, il fritto di calamari nostrani e verdurine, dall’accattivante presentazione.

Si può poi concludere con dolci come il soffiato di cioccolato bianco e frutto della passione, o il tiramisù. E la spesa? Circa 50 euro a testa, a cui andrà aggiunto un vino pescato nella più che soddisfacente cantina di casa.

@farinatommaso

Per informazioni

Trattoria Da Balan
Via Ippolito Nievo, 1 – San Giorgio di Nogaro (Udine)
Tel. 0431620065
Chiuso domenica sera (in estate domenica a pranzo) e lunedì

Contenuti correlati

Video

Lettere al direttore

Foto

Welcome Back!

Login to your account below

Create New Account!

Fill the forms bellow to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Add New Playlist