Tra terra e stelle, a Lipsia le opere di Paolo Maggis

Parte di un percorso espositivo che si snoda tra cinque diverse location, White Ashes è il primo progetto di Paolo Maggis alla Galerie Queen Anne di Spinnerai- Lipsia. Una mostra di opere dal contenuto familiare che mette lo spettatore in contatto con l’universo dei ricordi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Earth and Stars (Terra e Stelle), questo è il titolo del grande progetto espositivo di Paolo Maggis che in cinque tappe ci racconta la Terra come luogo di nascita delle forze naturali, dell’uomo e delle energie vitali,  le Stelle – di cui possiamo captarne lo splendore ma non possiamo comprenderne l’origine – qui intese come destino e come fine delle cose, e le pulsioni vitali che questi due poli generano. La prima tappa dell’evento prende il via il prossimo 28 aprile al 9 giugno 2012 in Germania, presso la Galerie Queen Anne di Spinnerai- Lipsia. Qui le White Ashes – ovvero le ceneri bianche – che danno il nome all’appuntamento espositivo rimandano al concetto del passato che è legato intrinsecamente alla nostra memoria.

 

E in queste immagini rielaborate partendo dalla memoria possiamo scorgere una donna con giacca rossa e un cane immersi nella natura, un uomo che guarda le stelle, una ragazza colta nella sua intimità, i piedi un’altra persona che si sta alzando dal letto: persone in cui è facile vedere noi stessi. Le loro mosse, immortalate sulla tela, sono universali e specchio di sogni, desideri, ossessioni. Sono il riflesso dell’Io che proprio nella natura trova il suo sfogo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •