Torna lo spettacolo del Lucca Comics & Games

Lucca Comics & Games è stata definita “la madre di tutti i festival” (La Repubblica) e “il più grande raduno geek dell’Occidente” (Variety). Ed effettivamente si conferma come un evento eterogeneo e multipolare, ricco di suggestioni e di emozioni che arrivano da molteplici media, a partire dal fumetto per arrivare ai film, ai videogiochi, ai libri, all’illustrazione e alla musica. Lucca per cinque giorni diventa l’ombelico del mondo e, pur restando notevolmente italiana, comincia piano piano a diventare un riferimento in ambito estero, come già osservavamo negli anni passati.

Il tema del 2018 è “Made in Italy” ed è indicativo di come si intenda accomunare, finalmente, il fumetto come parte integrante della grande produzione intellettuale italiana: da Hugo Pratt a Sergio Toppi, da Magnus a Crepax, tutti artisti che hanno rivoluzionato il medium e sono celebrati nel mondo. E questa Lucca Comics 2018 parte dal grande patrimonio italiano, a partire dal poster della manifestazione, Lorenzo Ceccotti, in arte LRNZ, che ha declinato la creatività italiana con le influenze della cultura visiva globale, creando un’immagine sempre mutevole e sempre unica, generata da un software e scaricabile online da ogni utente (ad oggi, sono circa 15.000 i manifesti scaricati dalla nostra community) il cui numero continua a crescere: un poster che vive, si moltiplica e si trasforma grazie all’apporto di tutti, proprio come il grande patrimonio culturale italiano.

Immane l’elenco degli eventi (2000), pantagruelica la carrellata degli artisti coinvolti, ciclopica la lista delle anteprime che le case editrici porteranno nelle meravigliose vie di Lucca. Ci limiteremo ad un paio di sommarie indicazioni, a nostro personale giudizio. Disney festeggia i 90 anni di Topolino con una valanga di pubblicazioni e un prezioso album di figurine. La Bonelli celebra l’inossidabile mito di Tex e i suoi 70 anni grazie alla realtà virtuale nell’Auditorium Agorà con la “Tex Experience”. Molto interessante la presenza di Feltrinelli Comics, etichetta giovane creata dal colosso editoriale con un ricco parterre di autori. Il debutto avverá con un inedito spettacolo teatrale, tra musica e recitazione. Inoltre, quest’anno finalmente ci sarà uno spazio preciso dedicato alle tavole originali, nella suggestiva chiesa dei Servi.

La parte dedicata ai videogame vede un focus su “Kingdom hearts III”, a lungo tanto atteso, lo spazio della Nintendo dedicato ai Pokemon e soprattutto un luogo dedicato agli eSports, fenomeno in crescita che macina importanti profitti economici, oltre che di interesse degli appassionati. Infatti nella Esport Cathedral, allestita nel prestigioso contesto dell’Auditorium San Romano prenderà il via l’Italian Vodafone Esports Open by ESL: i migliori talenti dell’eSport italiano e internazionale si sfideranno in avvincenti tornei su alcuni dei videogiochi più famosi. Non manca poi lo spazio per i piú piccoli con Lucca Junior al Real Collegio, dove a brillare sarà la Rainbow di Iginio Straffi ed una serie di anteprime mondiali nel campo dell’animazione.

Chiudiamo con i due eventi particolarmente interessanti, ben consci come ogni visitatore saprà crearsi il proprio percorso preferito nel labirinto infinito della creatività: I tre tempi del destino (segnato) di Jonas Fink, un evento-spettacolo che racconta l’incredibile affresco della Cecoslovacchia dipinto dal Maestro Vittorio Giardino attraverso la vita di Jonas. Una vicenda in tre parti, che l’autore ha cominciato nel 1994 e terminato solo 24 anni dopo. L’evento ripercorrerà l’incredibile gestazione dell’opera, con interviste all’autore, musica dal vivo, live performance ed il calco delle mani per la Walk Of Fame di Lucca Comics & Games.

In carta il museo: autori, editori, manager culturali ed istituzioni si incontrano a Lucca per discutere sulla singolare convergenza de Fumetti Nei Musei, progetto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, realizzato in collaborazione con Coconino Press – Fandango e con il supporto di Ales Spa, del Centro per i Servizi educativi (MiBAC) e della Direzione Generale Musei (MiBAC), un’iniziativa che ha coinvolto 22 musei nazionali autonomi e parchi archeologici italiani per i quali altrettanti artisti hanno realizzato un’opera a fumetti dedicata.

Lucca Comics and Games 2018, dal 31 Ottobre al 4 Novembre.

  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share