Sulla trattativa Stato-Mafia vi dirò tutto nel luglio 2016, quando avrò finito di leggere

I pm di Palermo hanno depositato presso l’ufficio del Gup il fascicolo con tutta la documentazione a sostegno della richiesta di rinvio a giudizio per gli imputati dell’inchiesta sulla presunta trattativa Stato-Mafia. Sono più di 1 milione di pagine. Avete letto bene, 1.000.000 di pagine.

Ho aperto un libro a caso e ho letto, cronometrando, una pagina. Ho impiegato 1 minuto. Se volessi leggermi tutto il fascicolo impiegherei tre anni e nove mesi leggendo ogni giorno per dodici ore consecutive. Per non rischiare di essere superficiale vi dirò, allora, la mia opinione nel luglio del 2016.

È una follia. Secondo me, per far volume, ci hanno infilato dentro un’intera annata di Novella 2000, la versione integrale di Guerra e Pace e tutta la legislazione europea sul diametro dei piselli e chissà cos’altro ancora. Tanto chi si prende la briga di leggere ogni riga?

La colpa di questa assurdità è tutta e solo della funzione copia/incolla. Se non fosse così facile fare volume di scrittura si fermerebbero a settanta pagina.

Propongo di togliere tutti i computer a giudici, pm e avvocati. È la ricetta giusta per sveltire la macchina della giustizia italiana. Costretti a scrivere di proprio pugno tutti questi creagarbugli si concentrerebbero solo sui fatti e prove invece di perdere e far perdere tempo e soldi a tutti.

Di solito è la menzogna ad aver bisogno di tante parole, alla verità ne bastano poche, tipo queste: a me sembra tutta una gran minchiata, giusto per rimanere in clima siciliano.

@molonfranco

Contenuti correlati

Video

Lettere al direttore

Foto

Welcome Back!

Login to your account below

Create New Account!

Fill the forms bellow to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Add New Playlist