Sobrietà in redazione: si sospetta che Monti abbia il dono della bilocazione

Perfino una puntatina dal barbiere di fiducia diventa parabola evangelica se il protagonista è Super Mario di Nazaret. Prodi tagliente sulla Merkel. Dietrologia sulla rapina alla fidanzata di Lavezzi. Queste e altre orazioni dai quotidiani di oggi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

CUCÙ. Visto che stiamo per prendere decisioni impressionanti, sarebbe necessario che la signora Merkel si desse da fare perché queste decisioni, oltre che impressionanti, non siano anche rese inutili dalla sua politica.
Romano Prodi, editoriale del Messaggero, Corriere della Sera

GLI MANCHEREBBE SOLO QUESTA. Meglio Bossi o Casini? «Non vorrei passare per strabico», afferma in serata il segretario nella trasmissione Che tempo che fa di Fabio Fazio.
Francesco Alberti, Corriere della Sera

CENE TECNICAMENTE ELEGANTI. Tornando alle cene del lunedì, Berlusconi se le faccia con Monti, così decidono cosa fare.
Roberto Calderoli intervistato da Paolo Berizzi, la Repubblica

CERTE COSE S’INDOSSANO IN CASA. La ragazza di Lavezzi rapinata se la prende con tutta Napoli. Insulti dopo l’aggressione, poi le scuse: «Ero scioccata». De Laurentiis: «C’è crisi, meglio non uscire con i Rolex».
Titolo e sottotitolo della
Stampa

DOMANDE SCOMODE. Viene da chiedersi: c’è un disegno criminale per spingere alla fuga da Napoli i giocatori di punta?
Marzo Azzi e Irene De Arcangelis sulla rapina subìta dalla fidanzata di Lavezzi, la Repubblica

DICA, LEI CHE DI FANTASIE SI INTENDE. In Rete si ipotizza un attacco di camorra contro il Napoli. Da ex pm, è un’ipotesi o fantasia?
Domanda di
Conchita Sannino al sindaco di Napoli Luigi De Magistris sulla rapina alla fidanza di Lavezzi, Repubblica

SMOG. Si usciva la mattina con una camicia bianca e si rientrava in serata con la camicia grigia.
Carlo Tognoli, ex sindaco socialista di Milano, intervistato dal Corriere della Sera Milano

DAI CAZZO. Più il palazzo che devi costruire sarà alto, più tempo sarà necessario per scavare e preparare le fondamenta. Lavori che non si vedono, non colpiscono chi transita di fianco al cantiere.
Paolo Griseri spiega la lentezza del governo Monti, la Repubblica

MA VA BENE ANCHE SANTITÀ. «Buongiorno professore, posso chiamarla ancora così, vero?». Mario Monti sorride: «Certo».
Il
Corriere della Sera racconta la “Domenica in famiglia” di Mario Monti

TRATTASI DI BILOCAZIONE. I parrocchiani di San Pietro in Sala aspettano il presidente del Consiglio al solito posto, nella navata sinistra, «dovrebbe arrivare». Questa volta no. «Ora che è primo ministro andrà in Sant’Ambrogio», dicono alcuni, mentre altri giurano di averlo visto entrare nella basilica di Santa Maria delle Grazie.
Il
Corriere della Sera racconta la “Domenica in famiglia” di Mario Monti

LA PARABOLA DEL BUON BARBIERE. (Monti, ndr) incrocia le telecamere Rai, saluta e si infila nel negozio di Giuseppe Romano, il parrucchiere. «Mi ha chiamato sabato sera – racconta il coiffeur – chiedendomi il favore di tagliargli i capelli di domenica. Figuriamoci se mi rifiutavo».
Il
Corriere della Sera racconta la “Domenica in famiglia” di Mario Monti

TAGLI. Il primo taglio del governo Monti è quello dei capelli. La sforbiciata è arrivata nella prima giornata di relax che il presidente del Coinsiglio si è concesso in questi giorni di intenso e febbrile lavoro.
La Stampa

PREMIO CHISSENEFREGA. Mezz’ora di taglio, il pranzo con la moglie Elsa, i figli Giovanni e Federica, i nipoti. E un pomeriggio di lavoro. A casa.
Il
Corriere della Sera racconta la “Domenica in famiglia” di Mario Monti

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •