Sgonfiotti, bucatini, trippa. Quanto è godereccia la cucina romana

Ancora la gioia della cucina romana, e per giunta in porzioni non da carestia, se a qualcuno interessa. Per gustare un piatto di bucatini all’amatriciana di grande e popolare bontà, fate rotta alla Trattoria Cadorna, proprio nella capitale. Il nome è dovuto alla strada su cui si affaccia, a un passo da piazza Sallustio e dal ministero dell’Economia. Varcate la porta, ed eccovi in un ambiente rassicurante, né antico né moderno, con tavoli forse un poco vicini ma anche con provvidenziali appendiabiti. Il servizio è simpatico, cordiale, puntuale nel recarvi i piatti scelti dall’ampio menù.
Qui sono famosi per gli antipasti, chiamati sinteticamente “Antipasti Cadorna”. Quello per una sola persona, immenso, comprende un’intera burrata di Putignano (freschissima, ben diversa da quelle del supermercato), nonché polpette con fette di patate arrostite e una quantità industriale di “sgonfiotti” di pasta di pane fritta col pomodoro. Già un piatto del genere fa pranzo da solo, ma c’è pure la versione per due persone, che contempla ancora più cose.
Non dimenticate però i primi piatti: bucatini all’amatriciana molto sapidi, fin troppo, ma goderecci con la loro dose di pecorino; altrimenti, spaghetti alla carbonara o alla gricia; pappardelle con la trippa; rigatoni con la pajata o col suco di coda.

La medesima coda alla vaccinara la trovate pure tra i secondi, fra cui potrete scegliere anche una trippa alla romana molto morbida e ben riuscita. Le alternative comunque sono parecchie: il saltimbocca, l’ossobuco, la salsiccia alla griglia o il “magretto” di vitello. Da scegliere a parte i contorni: puntarelle, carciofi, patate del Fucino alla griglia. Semplici i dolci: crème caramel, millefoglie in più varianti, torta di ricotta, panna cotta. Oppure, vivaddio, la frutta, che sembra scomparsa da ogni ristorante. Conto di circa 50 euro, ma mangerete bene e, come dicevamo, a sazietà.
I vini? Due pagine all’interno dello stesso menù, con bottiglie non male. Una bella sosta tranquilla.

Per informazioni:
Trattoria Cadorna, via Cadorna, 12 – Roma
Tel. 064827061 – Chiuso sabato e domenica a pranzo

tommasofarina.com