«Scusate, non posso augurarvi buon anno, sono un vero “musulmano”»

francia-imam-islam-Hocine-Drouiche

«Scusate, non posso augurarvi buon anno, sono un vero “musulmano”». Inizia così un post al vetriolo scritto su Facebook da Hocine Drouiche, imam di Nimes. Il religioso ha firmato l’ennesimo testo coraggioso per denunciare l’estremismo di troppi imam francesi. A luglio, si era dimesso dalla vicepresidenza della Conferenza degli imam di Francia, davanti al silenzio di troppi leader musulmani in seguito alla strage di Nizza.

Ecco cosa ha scritto stamattina:

«La quasi totalità degli imam ha vietato ai musulmani francesi di festeggiare Natale e Capodanno e di fare gli auguri a musulmani e non musulmani. Quando si dice che l’islam è una religione di pace… Oggi ho potuto constatare di persona il risultato di questi avvertimenti incomprensibili e illogici, incontrando religiosi islamici che reagivano al mio “Buon anno” come se fosse un insulto. Sono imbarazzati, ti guardano in modo strano e ti rispondono: “Ma questa non è la nostra religione!”. Come se il nuovo anno avesse una religione precisa».

E ancora:

«Fortunatamente ci sono musulmani aperti che reagiscono sorridendo. L’islam di questi imam non è un vero islam di pace e di convivenza. È un islam beduino e arcaico. Per me le stragi di Nizza, Bataclan e Hyper cacher cominciano da queste raccomandazioni cariche di odio».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •