Ronald “Bondi” Spogli, ex ambasciatore Usa in Italia, incensa Berlusconi

Il Bondi americano del Corriere della Sera, i sentimenti di Gianfranco Fini, i libertini di Alina Reyes e molto altro. Le orazioni di oggi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

RONALD BONDI. Sotto il profilo storico, per quanto forti e reciprocamenti vantaggiosi siano stati in passato, solo con l’insediamento del governo di Silvio Berlusconi nel 2001-2006 i nostri rapporti politici hanno raggiunto la preminenza di cui godono oggi.
Ronald P. Spogli, ex ambasciatore Usa in Italia, Corriere della Sera

A VOLTE RITORNANO. Lunedì arriverà davanti ai cancelli del Trivulzio anche il leader dell’Italia dei Valori Antonio Di Pietro.
la Repubblica

CARAMBA. Berlusconi ha sostenuto che gli «sarebbe piaciuto fare il carabiniere».
Marco Galluzzo, Corriere della Sera

PAROLE SANTE.
«Non mi faccia domande complicate, rischia di avere risposte stupide».
Robert De Niro, intervistato da Curzio Maltese, la Repubblica

SCURDAMMOCE ’O PASSATO. Nella sede del Consiglio dei ministri di Bruxelles è stata già tolta la foto di un incontro del colonnello (Gheddafi, ndr) con l’ex responsabile Ue degli Esteri, lo spagnolo Javier Solana.
Ivo Caizzi, Corriere della Sera

SENTIMENTI.
Non mi sento uno sconfitto.
Gianfranco Fini, l’Espresso

PRENDILA CON FILOSOFIA. Che qualcuno dei suoi intellettuali qualche sera guardi Sanremo invece di leggere Kant non può che far bene alla sinistra.
Antonio Polito, Corriere della Sera

NON CI SONO PIÙ I LIBERTINI DI UNA VOLTA. All’origine il libertino è un libero pensatore. Invece il “libertinaggio” di oggi, cioè la compravendita di esseri umani, non è certo roba da pensatori o uomini liberi.
Alina Reyes, il Fatto Quotidiano

ANVEDI L’ERESIA. Caparezza nel suo nuovo album […] ci mostra il suo pensiero su un paese guidato da un premier che cerca di legalizzarsi, con una polizia che picchia i manifestanti, dominato dalla porno-politica e impoverito dalla fuga di cervelli. «Essere eretici è una cura oggi», dice l’artista pugliese.
Andrea Laffranchi, “Caparezza fa l’«eretico» e nel nuovo album c’è un reggae sul premier”, Corriere della Sera

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •