Siete a Roma e volete del buon pesce? Da Sanlorenzo la tartare di merluzzo è struggente

Se siete a Roma e non sapete a che santo votarvi per mangiare del buon pesce, ricordatevi che esiste san Lorenzo. O meglio, il Sanlorenzo. A due passi da Campo de’ Fiori, il bel locale di Enrico Pierri ed Elena Lenzini è passato dal rango di sicura promessa a quello di “venerato maestro” in tema di pesce e affini. L’ambiente, dai toni moderni, indubbiamente affascina, e suscitano caldi applausi i tavoli non piccoli e le sedie finalmente comode. Lo staff di servizio si presenterà a voi col proprio nome di battesimo, onde farvi sentire davvero a casa di amici.

Via col festival del mare. L’appetizer è imponente: un morbido e piccolo arancino di riso al formaggio, accostato a una polpetta di merluzzo e a un soave, povero cartoccetto di alici fritte, accompagnate a salsa maionese alla zenzero. Qui il pesce crudo all’italiana ha una tradizione di ghiottoneria: potete ordinare singole tipologie, per esempio di ostriche, ma anche farvi portare il Gran Crudo: tre tartare secondo mercato (quella di merluzzo è struggente), poi gamberi rossi e carnosissimi scampi crudi, nonché carpaccio di gambero con zeste d’arancia. Non c’è che dire, una meraviglia. Ma sarebbe un peccato ignorare gli antipasti. Ad esempio, i calamarotti di paranza ripieni di friarielli e scamorza con crudo di gamberi rossi e succo di bouillabaisse finiscono per commuovere, coi loro calibrati sentori affumicati.

Di primo, semplicissime le linguine con micro calamaretti, aglio, olio e colatura di alici di Cetara: eppure evocano di slancio il profumo e il sapore del mare. Altrimenti, spaghetti di farro con acciughe di Ponza, briciole di pane e peperoni alla cenere. Piatti forti? Un fritto di triglie, calamari e gamberi. O un trancio di spigola sale e pepe con consommé di pomodori infornati e vongole veraci. Dolci da non sottovalutare: citiamo il babà caldo caramellato con crema, amarene e pistacchi. In cantina, tantissimi Champagne e grandi vini francesi. Conto di circa 100 euro, un po’ meno coi convenienti menù degustazione.

Per informazioni
Il Sanlorenzo
www.ilsanlorenzo.it
Via dei Chiavari, 4/5 – Roma
Tel. 066865097 – Chiuso la domenica e il sabato e lunedì a pranzo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •