Papa in prigione per colpa di Berlusconi, che appoggiava Mani pulite

Per Bruno Tabacci Berlusconi “fu il principale fiancheggiatore di Mani pulite”. Filippo Penati ha fiducia nella giustizia. Il Pd è garantista. Luca Palamara, segretario dell’Anm: “Abbiamo sempre difeso l’uso e non l’abuso delle intercettazioni”. Le orazioni dai quotidiani di oggi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

BELLA QUESTA. “Abbiamo sempre difeso l’uso e non l’abuso delle intercettazioni”.
Luca Palamara, segretario dell’Associazione nazionale magistrati, Corriere della Sera

COME NO. “Anche sotto il profilo dell’indebita pubblicazione di atti irrilevanti”.
Luca Palamara, segretario dell’Associazione nazionale magistrati, Corriere della Sera

DILLO A PAPA. “Lo stesso vale anche per l’uso della custodia cautelare”.
Luca Palamara, segretario dell’Associazione nazionale magistrati, Corriere della Sera

IN TEORIA. “Parliamoci chiaro: il Parlamento non è un tribunale”.
Bruno Tabacci, assessore al Bilancio di Milano, intervistato dal Corriere della Sera

PAPA IN PRIGIONE PER COLPA DI BERLUSCONI. “Io ho votato in modo sereno perché a questo voto siamo stati trascinati. Trascinati dall’idea che Berlusconi ha avuto del rapporto con la magistratura”.
Bruno Tabacci, assessore al Bilancio di Milano, spiega perché ha votato a favore dell’arresto del deputato Alfonso Papa, Corriere della Sera

MANI PULITE L’HA VOLUTA BERLUSCONI.
“Di Mani pulite, eccessi compresi, Berlusconi fu il principale fiancheggiatore”.
Bruno Tabacci, assessore al Bilancio di Milano, Corriere della Sera

UN COLPO AL CERCHIO. “Sì, sono rimasto molto impressionato. Si capiva che stava subendo una grande violenza. La carcerazione preventiva è intollerabile, roba da inquisizione. Andrebbe mantenuta solo nel caso si produca un danno irreparabile alla società e alla persona umana. Non è il caso mio né di Papa”.
Alberto Tedesco, dopo che il Senato ha votato contro il suo arresto, parla di Alfonso Papa, Corriere della Sera

E UNO ALLA BINDI. Ma anche nel Pd le chiedono di dimettersi. A cominciare da Rosy Bindi. “La Bindi? Ma si dimetta lei!”. E perché? “Ha la responsabilità di aver fatto nominare il parlamentare più assenteista che c’era nel Pd, Antonio Gaglione, imponendolo nelle liste della Puglia”.
Alberto Tedesco risponde alle domande di Alessandro Trocino, Corriere della Sera

SIETE RIMASTI IN POCHI. “Non ho mai chiesto né ricevuto denaro dagli imprenditori. Ho fiducia nei magistrati”.
Esploso del Corriere della Sera con la difesa di Filippo Penati dalle accuse di aver preso tangenti per l’ex area Falck

TU CHIAMALO SE VUOI GARANTISMO.
“Ora esca anche dal partito”.
Titolo del Corriere della Sera Milano con le parole di Pierfrancesco Majorino, Pd, dopo le dimissioni da parte di Filippo Penati

SCUSE ACCETTATE. Mi scuso per aver rifatto Oronzo Canà, l’allenatore nel pallone.
Lino Banfi, Corriere della Sera

PREMIO CHISSENEFREGA. La Polverini in elicottero alla Fiera del peperoncino. Lite con un giornalista.
Titolo del Corriere della Sera

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •