Obama, facce vedé Osama

Tutti vogliono vedere Osama bin Laden, soprattutto il Fatto quotidiano. Gianfranco Fini mette le mani avanti per le amministrative. George Bush dà consigli al figlio Georgew W. Queste e altre orazioni dai quotidiani di oggi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

TEXAS RANGER. Che consiglio hai dato a George W. Bush sulla vita dopo la Casa Bianca? «Fa’ il caffè alla mattina e non dimenticare che adesso è compito tuo portare fuori la spazzatura».
George Bush senior intervistato da Time

BRITISH. Sporchi, scemi e cattivi.
Titolo di prima pagina del Fatto quotidiano

L’IMPORTANTE È PARTECIPARE. Le amministrative sono un terreno poco adatto. È importante che ci sia già il terzo polo, ma l’impresa non può certo misurarsi in quest’occasione.
Gianfranco Fini intervistato dall’Unità

VALE TUTTO. Brusca: «La trattativa ci fu. Stragi, il premier non c’entra». Il killer pentito: il papello era destinato a Mancino.
Titolo e sommario del Corriere della Sera

FACCELO VEDÉ. Il mondo chiede a Obama la verità. Mentre giungono nuovi particolari sull’uccisione di Bin Laden, si moltiplicano le false foto del blitz e i dubbi sulle versioni ufficiali.
Titolo di prima pagina del Fatto quotidiano

CERTO, COME NO. Presidente Obama, ci risponda.
Titolo della lettera aperta di Roberto Faenza, il Fatto quotidiano

SEMPRE MENO DI QUESTA FRASE. Le scene di gioia osannanti per le strade americane suonano sinistre.
Roberto Faenza, il Fatto quotidiano

ANCHE TORO SEDUTO SI INDIGNA. Indignate le reazioni degli indiani d’America per la scelta statunitense di usare “Geronimo”, il nome del leggendario capo Apache, come nome in codice per indicare il terrorista più ricercato del mondo.
La Repubblica

CORRI FORREST. Chi verrà colpito next? Il pensiero corre a Tripoli.
Roberto Faenza, il Fatto quotidiano

BELLA GINOCCHIA. Sarà l’estate della pelle candida, dello smalto colorato e delle ginocchia seducenti.
Anticipazione dell’inserto Beauty sul Corriere della Sera

POVERI GOBBI. John Elkann possedeva (possiede) decine di partecipazioni: ha deciso che semplificherà anche lì, «meno attività ma più “pesanti” e in mestieri che conosciamo» (dal che, per cominciare, la messa di Alpitour, però «mai» della Juve, per dire).
Raffaella Polato, Corriere della Sera

VENGO ANCH’IO, NO TU NO. Letizia Moratti e Giuliano Pisapia sì, Manfredi Palmeri no: al faccia a faccia tv su Sky, previsto l’11 maggio, il candidato a sindaco di Milano per il Terzo Polo non è stato invitato.
La Repubblica

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •