Fotografia – Gita al lago di Lugano per vedere scatti d’autore

Perfetta per una gita fuori porta sul lago a solo un’ora da Milano, la retrospettiva Fotografica. Immagini dalle collezioni del museo raccoglie presso il Museo Cantonale d’Arte di Lugano (Svizzera) una serie di scatti di fotografi ticinesi, svizzeri e internazionali che raccontano la centralità del ruolo che l’arte della fotografia ha avuto nell’ultimo mezzo secolo. Aperta fino al 26 aprile 2015 la mostra si concentra sull’apporto fondamentale che il mezzo fotografico ha avuto per lo sviluppo dei linguaggi artistici del XX e XXI secolo, e lo fa attraverso 17 sale tematiche, ognuna delle quali focalizzate su un particolare uso di questo moderno mezzo espressivo.

Le opere che accompagnano i visitatori sono firmate da artisti come Bernd e Hilla Becher, Florence Henri, con la sua Composition abstraite, Anne e Patrick Poirier, con la loro Hyeroglyphe, Gabriel Orozco, con Atomists: Double Stump, e Thomas Struth con Stanze di Raffaello II, Roma 1990. Presenti, inoltre, alcune opere del Museo d’Arte della città di Lugano, che momentaneamente ha chiuso la propria sede originaria, e che aprirà il prossimo 12 settembre negli spazi del LAC e di Palazzo Reali.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •