Google+

Eterologa, le cliniche spingono per la selezione razzista: «Garantire compatibilità di colore della pelle»

agosto 5, 2014 Redazione

Secondo quanto riportato da Avvenire, le cliniche private che praticano la fecondazione e che ora potranno cimentarsi anche in quella eterologa non vogliono che la tecnica sia regolamentata, come intende invece fare il ministro Lorenzin. Per questo hanno scritto al ministero chiedendo, nello specifico, che ogni centro possa «garantire compatibilità di colore della pelle, gruppo sanguigno, colore dei capelli e degli occhi» nei gameti dei donatori. Cioè la selezione della razza. Si parla infatti anche di «compatibilità etnica». A proposito Eugenia Roccella ha commentato: «È l’amore condizionato al colore della pelle».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

6 Commenti

  1. Filomena says:

    Aspettate qualche ora. Sto sbattendo la testa al muro per trovare il modo di giustificare anche questa porcheria. Abbiate pazienza un poco.

    • Q.B. says:

      Eccheccevo’, per filome’ queste sono pinzellacchere: l’autodererminazione, il padre padrone, il corpo è mio, la libertà di scelta, l’inondazione, il terremoto, le cavallette ..

      • beppe says:

        QB quello sopra dev’essere uno scherzo. però immagino che per filomena sia un duro colpo: i suoi miti cadono uno ad uno.

    • giuliano says:

      a me piacerebbe una eterologa che garantisse il futuro neonato da tare marxiste

  2. Livio says:

    scelta di colore della pelle e della razza, selezione, eliminazione dei soggetti meno sani.
    ma perche non si comprano un tamagotchi questi bigonzi.

  3. daniela says:

    E voi tutele rete i bambini? Vergogna!
    Far nascere un bambino mulatto da una coppia di giapponesi? Complimenti sentiti per questa incommentabile teoria.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ridisegnata nei dettagli e capace di offrire un allestimento più ricco, la Ford Ecosport sta riuscendo a ritagliarsi una fetta importante del mercato SUV. Il motore TDCi da 100 cv è il cuore giusto per lei? Scopriamolo in questa prova

L'articolo Prova Ford Ecosport 2018 <br> il bello della concretezza proviene da RED Live.

Nasce sulla base del Crafter e promette praticità e abitabilità da camper. A fine agosto ne sapremo di più

L'articolo Volkswagen Grand California, perché la vita è un viaggio proviene da RED Live.

Piegano come una moto (a volte pure di più) ma offrono più sicurezza e abitabilità. Con un buon "allestimento" possono essere una valida alternativa all'auto offrendo velocità e agilità da scooter e protezione (anche dei vestiti) da auto. Sono i mezzi a tre ruote, sia scooter sia moto, con sistema di basculamento. Quasi tutti scooter hanno però una guest star. Ecco quali sono e come vanno.

L'articolo Moto e scooter, quando due ruote non bastano. Ecco i migliori tre ruote proviene da RED Live.

I prezzi partono da 24.650 euro, quattro gli allestimenti disponibili

L'articolo Peugeot 2008, arriva il 1.5 BlueHDi con cambio automatico proviene da RED Live.

Per chi vuole qualcosa in più della solita Sport Utility, con l'accento sulla sportività. Farà il suo debutto ufficiale al Salone di Parigi, in ottobre

L'articolo Skoda Karoq Sportline, la SUV che va di fretta proviene da RED Live.