A Durban si affronterà «l’ingiustizia climatica»: prepàrati a pagare, maledetto calduccio

Il fantasmagorico obiettivo della conferenza Onu sul cambiamento climatico. Le lacrime del governo, il sangue degli italiani, le notti brave di Mario Monti. Le polveri di Milano sono sottili ma pesantissime. Queste e altre orazioni dai quotidiani di oggi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

VITTORIA. Dunque tasse, come sempre, per far fronte all’emergenza.
Ezio Mauro, la Repubblica

E ADESSO IL SANGUE/1. Le lacrime di Elsa Fornero sono una buona metafora di questo “decreto salva-Italia”.
Massimo Giannini, la Repubblica

E ADESSO IL SANGUE/2. (La manovra Monti, ndr) farà piangere alcuni milioni di persone, anche se farà un po’ meno “macelleria sociale” di quanto si temeva. Diciamo la verità. Dal governo dei Professori ci saremmo aspettati qualcosa di più.
Massimo Giannini, la Repubblica

CHIAGNO MA POI FOTTO. E se pure le lacrime di un potente devono lasciare il tempo che trovano, una volta appurato che sono autentiche nel loro dolore toccherà accoglierle a parziale consolazione di quelle che verseranno milioni di pensionati.
Filippo Ceccarelli, la Repubblica

MANCAVANO SOLO LE OLGETTINE. Non finisce a mezzanotte di sabato la lunga giornata di Mario Monti a Palazzo Chigi. Appena l’ultima delegazione, quella del Pd, lascia la sede del governo il premier fa il punto con i ministri Passera, Fornero, Giarda, con il vice all’Economia Grilli e il sottosegretario Catricalà. Passano la notte in bianco rileggendo gli appunti presi durante gli incontri con Terzo Polo, Pdl e democratici.
Goffredo De Marchis, la Repubblica

MERITEVOLE? Rinuncio al trattamento economico da presidente del Consiglio e ministro dell’Economia. Ho anche pensato che fosse bello devolverlo a qualche ente meritevole, ma oggi questo ente è lo Stato e quindi è meritevole non prelevare fondi dalle sue casse.
Mario Monti, Sole 24 ore

ECCO PERCHÉ SCIOPERAVANO COSÌ SPESSO. Ho sofferto quest’estate non perché le richieste venivano dalla Bce, dalla Merkel o da Sarkozy, ma perché ci chiedevano cose che da tempo gli stessi italiani chiedevano venissero fatte nell’interesse del paese.
Alberto D’Argenio, la Repubblica

ERRORE TECNICO. La Rai manda in onda le prime parole di Monti al paese, poi chiude la diretta. Così gli italiani, per conoscere i dettagli della manovra, hanno dovuto sintonizzarsi su La7 e su Sky.
La Repubblica

IL PRIMO AMORE NON SI SCORDA MAI. Di certo il risultato è impietoso per la popolarità del premier (Putin, ndr). Al di là di ogni previsione l’avanzata dei comunisti di Zhjuganov (…) proiettati verso il 20%. (…) La Primavera è ancora lontana ma il vento è cambiato.
Nicola Lombardozzi, la Repubblica

OCCUPY OZONO. Sono gli indignados del clima, i pescatori che si ritrovano con le reti vuote, i ragazzi che si arrampicano sui tetti delle loro case quando le onde invadono il villaggio, le donne che non trovano più acqua per cucinare.
Antonio Cianciullo, la Repubblica

INDAGATO IL DESTINO CRUDELE. Uno dei nodi da affrontare a Durban riguarda l’ingiustizia climatica.
Pascal Acot, filosofo, intervistato da Antonio Cianciullo, la Repubblica

PERÒ IN DEFAULT. Magris: sogno l’avvento di uno Stato europeo.
Occhiello della Repubblica

SOBRIETÀ CON JUICIO. Nei colori dei bicchieri si può osare. Ci vuole una sobrietà al passo con i tempi.
Paola Marella, architetto e arredatrice, intervistata da Severino Colombo, Corriere della Sera

RESTATE A CASA. Smog alle stelle, il Comune ci ripensa. Pisapia scrive agli assessore: «Dobbiamo fare subito qualcosa».
Titolo e sottotitolo di prima pagina della Repubblica Milano

È BIPARTISAN. L’assistenzialismo: quello non è di sinistra.
Carmela Rozza, capogruppo Pd in Consiglio comunale a Milano, Corriere della Sera Milano
 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •